Salerno, un viaggio virtuale alla scoperta del Duomo: nasce l’innovative tourist expérience



salerno
immagini di nicola cerzosimo

A Salerno la tecnologia si fonde all’arte per un nuovo progetto dedicato al Duomo. Si tratta di un sito web per i visitatori della Cattedrale di San Matteo

Il Duomo di Salerno è indubbiamente fra i monumenti più importanti della provincia. Esso rappresenta la culla del culto, dell’arte e dalla storia, l’immutabile luogo di ritrovo per  turisti e per fedeli.  La cattedrale custodisce le spoglie del Santo Patrono, San Matteo, e ogni anno migliaia di persone, provenienti da qualsiasi parte del mondo, accorrono per poterne ammirare la sua maestosità e magnificenza. Neanche sciagure come il Covid-19 scalfiscono l’arte. Infatti, nonostante i divieti imposti delle norme vigenti resta vivo nell’uomo il desiderio di poter godere delle opere che ne riflettono la bellezza.

Ed è proprio in questa attesa, che, infatti, nasce il progetto progetto “Innovative tourist expèrience”, un dono alla curia nell’anno Matteano, del Rotary Club Salerno Duomo, guidato dal Presidente Francesco Giuseppe Cimmino. L’idea ben precisa, realizzata grazie alla professionalità dello studio fotografico Cerzosimo, si fonda sulla realizzazione di un nuovo sito web denominato www.duomodisalerno.it. Il direttore e ideatore del progetto è, infatti, Nicola Cerzosimo. 

Grazie a questo strumento nuovo e innovativo, gli estimatori e i visitatori della Cattedrale potranno fare un viaggio virtuale all’interno della Cattedrale di San Matteo, grazie ai video e alle immagini, passeggiando tra ciò che è antico e ciò che potrà essere. Dai leoni, alla porta bronzea fino dentro al cuore del Duomo,ovvero la cripta dove nel 1081 furono deposte le reliquie del Santo Patrono e dei Santi martiri

.

Le dichiarazioni del Presidente Francesco Giuseppe Cimmino

“Il R.C. Salerno Duomo ha realizzato e donato alla Curia Arcivescovile di Salerno, il progetto “Duomo Experience”. Utilizzando la tecnologia informatica e la creatività digitale delle nuove applicazioni e tra queste l’introduzione del codice QR. La decrittazione del codice conduce l’utente alla scoperta del monumento più importante della città di Salerno, il Duomo voluto dall’Arcivescovo Alfano. Eretto dal Principe Roberto il Guiscardo ed avviato al culto religioso nel 1084. Nella cui cripta riposano dal 1081 le spoglie di S. Matteo Evangelista”. Così ha dichiarato il Presidente del Club . Indubbiamente un dono di estrema raffinatezza e comunicatività pensato proprio per questo anno che dopo la traslazione delle spoglie di S.Matteo a Salerno.

 

Leggi anche