Salerno, uccide l’ex moglie a coltellate e scrive su Fb: “Sei morta”

Tragedia a Salerno – Cosimo Pagnani, 32enne di Postiglione, ha ucciso l’ex moglie a coltellate in seguito ad una lite. L’annuncio inquietante sul suo profilo Facebook: “Sei morta t***”

Ennesima tragedia in provincia di Salerno. Nella serata di domenica 30 novembre, Cosimo Pagnani, 32enne di Sicignano ha ucciso l’ex moglie Maria D’Antonio, 34enne, colpendola con diverse coltellate all’addome. L’uomo è ora piantonato in ospedale con l’accusa di omicidio.

Ad aggiungere drammaticità al triste episodio una frase pubblicata sul profilo Facebook dell’uomo: “Sei morta tr***”. I Carabinieri sono cauti sull’ipotizzare che sia stato Pagnani stesso l’autore del post. Gli investigatori stanno infatti indagando sul reale autore del fatale annuncio scritto prima del delitto.

ex moglieProbabilmente Cosimo ha pubblicato la frase prima di recarsi a casa della donna, luogo in cui alle 19:00 è avvenuta prima una violenta lite, e poi l’efferato delitto.

Nell’abitazione i militari dell’Arma, guidati dal capitano Alessandro Cisternino, hanno trovato il coltello con cui Pagnani ha ucciso l’ex moglie, colpendola con diverse coltellate.

Sul posto, oltre ai Carabinieri della Compagnia di Eboli (Salerno), sono giunti anche quelli della Sezione investigativa scientifica del Comando provinciale di Salerno. I motivi dell’omicidio quasi sicuramente sono legati alla sfera familiare e all’affidamento della figlia, causa di accese discussioni da diverso tempo.

 

Seguiranno aggiornamenti.