Salerno, al via i lavori di sistemazione di alcune strade provinciali



capo d'orso

Da Tramonti a Nocera, passando per Baronissi, Sarno e San Valentino Torio. Quelle appena citate sono solo alcune delle località che nei prossimi giorni saranno interessate da un fitto programma di restyling stradale varato dalla Provincia di Salerno

La Provincia di Salerno, guidata dal Presidente Giuseppe Canfora, ha programmato vari lavori di sistemazione e messa in sicurezza stradale, grazie all’ impegno del settore viabilità e dell’ intero Consiglio Provinciale.

Innanzitutto saranno ripresi i lavori sulla SP 101 in Via Fiano nel Comune di Nocera Inferiore, dove tra l’altro è stato già eseguito un gran lavoro di pulizia delle cunette laterali. Allo stesso tempo gli operai idraulico/forestali della Provincia stanno facendo anche il diserbo stradale all’incrocio tra Via Padula e Via Zeccagnuolo (SP 384), ovvero nella zona di uscita del casello autostradale Nocera/Pagani.

Nella giornata di oggi hanno avuto inizio anche alcuni lavori nella frazione Antessano di Baronissi, ed in prossimità della SP 320 e della SP 249 per un importo di circa 40.000 euro.
Lunedi si inizia anche sulla SP 152 ovvero in Via Vetice del Comune di San Valentino Torio e domani si organizza sul posto l’ inizio dei lavori per la sistemazione dei tratti più dissestati della Ex SS 367 (cosiddetta Superstrada) nei Comuni di Sarno, dove sono in fase di attivazione anche le opere di Via Sarno/Palma, San Valentino Torio e San Marzano sul Sarno.

Nei prossimi giorni sarà realizzata anche la segnaletica stradale in Via Gramsci del Comune di San Marzano sul Sarno dove sono stati sistemati, qualche mese fa, circa 400 metri lineari di manto stradale dissestato.
Già appaltati, inoltre, i lavori per la realizzazione di nuovo manto stradale e segnaletica sulla SP 437 nel Comune di Castel San Giorgio e sulla SP 2 (salita e discesa Valico di Chiunzi) nei Comuni di Corbara, Sant’ Egidio del Monte Albino, Tramonti e Maiori per un importo complessivo di circa 80.000,00 euro.

Leggi anche