A Salerno il “Salone per l’Orientamento”: i tratti distintivi di Licei e Istituti



orientamento

Formare e informare docenti e studenti delle peculiarità di Licei e Istituti del salernitano. All’incontro anche il Vicesindaco Eva Avossa

Continuano le numerose attività presso il Salone della Scuola per l’Orientamento di Salerno a cura della Rete LISACA.

Dopo l’apertura degli stand tenutasi nel pomeriggio di ieri alla presenza del Vicesindaco e Assessore alla Pubblica Istruzione Eva Avossa e del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale –Ambito Territoriale X di Salerno Renato Pagliara, numerosi i docenti e le famiglie che questa mattina hanno affollato il Salone, allestito presso il Centro Sociale di Salerno.

“Creare un’offerta formativa articolata e integrata sul territorio, informare e formare chi é addetto all’orientamento“: questo l’obiettivo per questa seconda edizione.

orientamento

In particolare, questa mattina sono state illustrati alle famiglie degli studenti delle scuole secondarie di I grado i tratti distintivi di Licei, Istituti Tecnici e Professionali.

A illustrarne le singole e rispettive peculiarità per i Licei il Dirigente Scolastico del Liceo Artistico “Sabatini-Menna”, Ester Andreola; per gli Istituti Tecnici il Dirigente Scolastico dell’Istituto “Galilei – Di Palo”, Emiliano Barbuto; per gli Istituti Professionali il Dirigente Scolastico dell’Istituto “Trani-Moscati” di Salerno, Claudio Naddeo.

All’incontro ha preso parte anche il prof. Maurizio Sibilio del Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione dell’Università degli Studi di Salerno.

 

Leggi anche