Salerno: Rosa D’Eliseo nuovo capo della centrale dei Vigili del Fuoco

Salerno, Rosa D'Eliseo
Foto dal profilo Facebook

Rosa D’Eliseo è il nuovo capo della centrale dei Vigili del Fuoco di Salerno. Direttamente da Avellino, il 27 Maggio entrerà in servizio

Rosa D’Eliseo è il nuovo comandante della centrale dei Vigili del Fuoco di Salerno. Il futuro nuovo capo del corpo dei vigili, proviene dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Avellino.

L’Architetto D’Eliseo ha dimostrato grande gioia nell’intraprendere questa nuova esperienza e ha manifestato soprattutto il suo elogio nei confronti dei vigili irpini. Di quest’ultimi infatti ha affermato di apprezzare le qualità sensibili, umani e professionali. 

Il lavoro che svolgono i Corpi dei Vigili del Fuoco non è un lavoro semplici, hanno contengono all’interno delle proprie mansioni, numerosi rischi. Lo svolgimento delle attività, l’assunzione di responsabilità e il coordinamento dei singoli individui del Vigili del Fuoco di Salerno, dal 27 Maggio 2019, saranno in mano a Rosa D’Eliseo.

Il curriculum

Viene assegnata come primo incarico , dal 1989 al 1995 a Roma, presso la Direzione
Centrale della Protezione Civile e Servizi Antincendi – Ispettorato Organizzazione Centrale e
Periferica con funzione di collaboratore diretto e Vice del Capo Ispettorato..

Mentre tra gli ultimi incarichi: dal 1 gennaio 2015, contestualmente all’incarico di Vicario del Comando di Napoli svolge la funzione di Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Caserta e dell’espletamento dei compiti istituzionali di Soccorso. Prevenzione e Formazione interna ed esterna. Elabora numerose Convenzioni con altri Enti (Comuni, ASL, Protezione Civile) inerenti argomenti di interesse comune. Segue la procedura di istituzione di un Distaccamento operativo nell’ambito della Terra dei Fuochi. Dal 15 Settembre 2016 assume l’incarico di Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Avellino.