HomeAttualitàSalerno Pulita, incontro operativo con l'assessore Natella

Salerno Pulita, incontro operativo con l’assessore Natella

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
223,718
Totale Casi Attivi
Updated on 5 December 2021 2:02
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Questa mattina, 22 ottobre 2021, il neo assessore all’Ambiente Massimiliano Natella ha fatto visita a Salerno Pulita

Il neo assessore all’Ambiente, Massimiliano Natella, questa mattina ha fatto visita a Salerno Pulita, la società del Comune di Salerno. Natella ha incontrato l’amministratore unico della partecipata, Vincenzo Bennet, con il quale ha discusso delle iniziative in cantiere per migliorare i servizi all’utenza.

All’incontro hanno partecipato anche Pasquale Memoli, coordinatore del settore raccolta e spazzamento, e Christian Cannavale responsabile operativo.
In particolare è stato fatto il punto sulle procedure per l’introduzione dei controlli che mirano a garantire il rispetto delle norme in materia di conferimento dei rifiuti.

Controlli che, in sinergia con i vigili urbani, saranno effettuati dalle guardie venatorie di un’associazione di volontariato, già selezionata da Salerno Pulita, che potranno comminare sanzioni ai trasgressori. I controlli delle guardie venatorie affiancheranno quelli aerei già programmati con l’utilizzo di un drone.

Altro argomento affrontato le modifiche da apportare alla raccolta differenziata con l’eliminazione delle campane e l’introduzione del porta a porta per la raccolta del vetro, per eliminare il fenomeno delle micro discariche e migliorare la qualità della materia prima da inviare al riciclo.

Bennet ha ragguagliato il neo assessore anche sul cambio di calendario per alcune frazioni merceologiche e sul potenziamento dei ritiri degli abiti usati.
All’assessore, infine, sono state fornite informazioni dettagliate sul programma di ammodernamento dell’impianto di compostaggio, per il quale è stato già elaborato il progetto dal professor Belgiorno dell’Università di Salerno, che a regime prevede la produzione, oltre al compost, anche di metanolo per autotrazione.

“C’è stata – hanno dichiarato l’assessore Massimiliano Natella e l’amministratore unico Vincenzo Bennet – piena condivisione della programmazione a medio e lungo termine, che ha come obiettivo il miglioramento dei servizi da erogare alla cittadinanza”.