Salerno, firmato il protocollo per le udienze dei procedimenti civili



salerno
Foto: AIGA Salerno

E’ stato firmato quest’oggi presso la Cittadella Giudiziaria di Salerno il protocollo per le udienze civili; grande soddisfazione da parte del Presidente Aiga

Giornata importante per l’Aiga Salerno. Questa mattina ha firmato il protocollo d’udienza dei procedimenti civili alla cui redazione ha partecipato, in pieno spirito di collaborazione, con il Presidente del Tribunale di Salerno, dott. Giovanni Pentagallo, con la Dott.ssa Rosa Sergio Presidente della seconda sezione civile del Tribunale di Salerno delegata dalla Presidenza del Tribunale, con il Consiglio dell’ Ordine degli Avvocati di Salerno, con le sezioni territoriali delle associazioni ANF Sindacato Forense, Movimento Forense, Osservatorio sulla Giustizia Civile, ONDIF, Impegno per la Giustizia, Camera per i Minori di Salerno “Anna Amendola”.

Il protocollo composto da 14 articoli è stato voluto e predisposto per la sentita esigenza di organizzare e regolamentare in maniera più efficiente e meno affollata la celebrazione delle udienze civili al fine di garantire il rispetto e la dignità di tutti i soggetti coinvolti.

Ad annunciarlo è stata Chiara Zucchetti, che ha voluto esprimere tutta la sua soddisfazione per il risultato ottenuto quest’oggi. Queste le sue parole: “Si è cercato di far fronte ad alcune problematiche, quali ad esempio la carenza di ascensori, stabilendo di agevolare l’accesso alle aule d’udienza ubicandole ai piani inferiori, o l’eccessivo affollamento delle aule, suddividendo i ruoli in fasce orarie dando precedenza alle vertenze la cui trattazione appare presumibilmente più breve, non trascurando l’adozione di accorgimenti tesi a velocizzare lo svolgimento dei processi”.

La sottoscrizione del protocollo – spiega la Presidente dell’Associazione Italiana Giovani Avvocatigiunta a conclusione di un lungo lavoro, rappresenta solo il primo passo di un percorso dettato dalla comune volontà di adoperarsi per il miglioramento del servizio giustizia, con l’auspicio di una sempre più ampia e reciproca collaborazione tra avvocatura, magistratura e personale amministrativo“.

L’Aiga Salerno – conclude Zucchetti – diffonderà tra i propri soci e in ogni caso il più possibile il protocollo e vigilerà sul rispetto dello stesso non mancando di farsi promotrice di eventuali modifiche e miglioramenti si rendessero necessari“.

Leggi anche