Piano Regionale della Prevenzione a Salerno



Piano Regionale della Prevenzione: il ruolo del dipartimento di prevenzione a tutela dei consumatori e produttori

 Ha preso il via stamane, presso la sede del Distretto Sanitario di Salerno di Via Vernieri, una tre giorni di incontri formativi (prossime date l’11 ed il 14 dicembre 2015) su tematiche di notevole interesse e di forte attualità, che spaziano dal rischio idrogeologico alle emergenze contro le malattie animali, dal rischio tecnologico al Piano Regionale di Prevenzione della Regione Campania.

Promotore e responsabile scientifico del corso è il dr. Raffaele Bove, dirigente medico veterinario dell’ASL Salerno, da anni impegnato, operativamente, nell’ambito dell’emergenza malattie infettive animali, quale componente dell’Unità di Crisi Locale.

piano regionaleTra i relatori, oltre a dirigenti medici e veterinari dell’ASL Salerno, anche dirigenti dell’ASL Napoli Sud, dell’Università degli studi “Federico II” di Napoli, del Ministero della Salute e della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Obiettivo dell’evento è quello di mettere in rilievo il ruolo, centrale, del Dipartimento di Prevenzione quale luogo di intersezione e raccordo tra tutte le attività di prevenzione previste sul territorio provinciale a tutela del cittadino/consumatore e del produttore.

Il corso focalizza, inoltre, l’attenzione sulle attività poste in essere dai Dipartimenti di Prevenzione, quali l’individuazione dei principali rischi presenti sul territorio; l’approfondimento conoscitivo del ciclo della gestione dell’emergenza; la pianificazione di obiettivi specifici rispetto ai rischi del territorio; l’individuazione delle criticità organizzative e informative e la programmazione di azioni di controllo e di miglioramento nella direzione della qualità dei servizi resi ai cittadini.

Leggi anche