Salerno, pasta fresca per le famiglie in difficoltà

pasta galahad

I ragazzi del Centro per la Legalità di Salerno guidati dai volontari della Cooperativa Galahad hanno dato vita ad un’importante iniziativa sociale con la pasta fresca a fare da protagonista

L’antica arte della pasta fatta in casa al servizio del prossimo e della socialità: è questo il messaggio che nella giornata di ieri hanno voluto mandare i tanti ragazzi impegnati nell’iniziativa del Centro per la Legalità patrocinato dal settore Politiche Sociali del Comune di Salerno.

Nel corso della giornata, il Centro Polifunzionale di Matierno si è trasformato in un vero e proprio laboratorio sociale: la Cooperativa Galahad ha, infatti, coinvolto i giovanissimi del posto nella preparazione di pasta da donare alle famiglie meno abbienti. I tanti tipi di pasta preparati, dai cavatelli agli gnocchetti e così via, sono stati donati alla Caritas zonale di Fratte-Matierno-Brignano per poi esser ridistribuiti alle tante persone in difficoltà del territorio.

Il responsabile della Caritas zonale è il parroco don Marco Raimondo, vero e proprio motore dell’organizzazione e figura di riferimento dei rioni collinari.

I tanti ragazzi che hanno partecipato all’iniziativa sono stati guidati dalla chef vegana Cristina De Vita: a lei il compito di tenere a bada l’esuberanza dei più piccoli e insegnare l’arte della pasta fatta in casa.