Salerno, si lava nudo in strada: espulso nigeriano senza fissa dimora



sarno

La Polizia ha bloccato uno straniero intento a lavarsi in strada, a Salerno, completamente nudo. Avviate le procedure di espulsione

Un episodio singolare è avvenuto nel capoluogo salernitano. Nella mattinata di oggi martedì 6 agosto, alle ore 11.00 circa, è giunta una chiamata al numero unico delle emergenze 112 con la segnalazione di un uomo di colore, completamente nudo, intento a lavarsi nei pressi di una fontana pubblica in via Generale Clark a Salerno. L’episodio è avvenuto proprio di fronte agli ingressi di alcuni stabilimenti balneari e ha destato l’indignazione delle persone presenti.

Sono prontamente giunti sul posto gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale – Sezione Volanti che hanno individuato l’uomo, nel frattempo rivestitosi, e fermato per verificarne le generalità. Negli uffici della Questura lo straniero, privo di documenti di identificazione, è stato sottoposto ai rilievi foto-segnaletici da parte della Polizia Scientifica ed identificato per F.A., di anni 30, nazionalità nigeriana, senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale e già destinatario di un decreto di espulsione.

Pertanto, dopo le formalità del caso presso l’Ufficio Immigrazione della Questura, è stata avviata la procedura per l’espulsione dal territorio dello Stato con l’accompagnamento dell’uomo presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Bari.

Leggi anche