Home Attualità Salerno, Marcello Castello è il nuovo Dirigente della Squadra Mobile della Polizia

Salerno, Marcello Castello è il nuovo Dirigente della Squadra Mobile della Polizia

Covid-19

Italia
50,630
Totale Casi Attivi
Updated on 30 September 2020 8:21
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Questa mattina, presso la Questura di Salerno, è stato presentato il nuovo Dirigente della Squadra Mobile: il dott. Marcello Castello

Il Vice Questore della Polizia di Stato Marcello Castello è il nuovo Dirigente della Squadra Mobile di Salerno. Il nuovo dirigente è stato presentato ai cittadini dal Questore Maurizio Ficarra, il quale ha tenuto a precisare l’importanza di questa “rotazione” di uffici:

Per la nostra amministrazione gli avvicendamenti dei funzionari sono cose importantissime, perchè cosentono un apporto professionale maggiore. Abbiamo effettuato un mini-giro di dirigenti d’uffici:

il Dottor Castello è il nuovo Dirigente della Squadra Mobile. La Dottoressa Cicciotti da oggi dirige il Commissariato di Battipaglia; la Dottoressa Concia, che dirigeva Battipaglia, andrà a dirigere il Commissariato di Cava de’ Tirreni. La Dott. Morricone,da Cava, andrà a dirigere il Commissariato di Sarno, e il Dott. Capaldo andrà a dirigere il Commissariato di Torrione“.

Il Dott. Castello ha già ricoperto cariche d’alto prestigio all’interno del corpo di Polizia, e può annoverare tra i suoi incarichi anche la dirigenza del reparto Squadra Mobile di Avellino e Modena. Oltre agli incarichi citati, il Dott. Castello ha diretto i Commissaritati di Pubblica Sicurezza di Capo d’Orlando e di Avola.

Salerno è una realtà complessa. Provengo dalla Questura di Modena, dove dirigevo anche lì la Squadra Mobile. Un’esperienza pregressa l’ho effettuata ad Avellino, quindi conosco un pò il territorio.

L’esperienza su Salerno è fondamentale; collaborare su alcuni fenomeni come lo spaccio di sostanze stupefacenti su alcune parti della provincia è uno dei punti fondamentali della Squadra Mobile“.

Proprio in questo periodo, l’attività di controllo sarà un tassello fondamentale per la tutela dei cittadini; con l’imminente accensione delle Luci d’Artista verranno intensificati i controlli al fine di evitare reati predatori:

“Anche il  momento, con l’arrrivo delle Luci d’Artista, richiederà un’attenzione altissima perchè con l’arrivo in massa di visitatori poterebbe auentare i rischi per la collettività. Sarà intensificato il monitoraggio di alcune zone a rischio, al fine di evitare reati come scippi e rapine. Concentreremo un controllo esteso su tutta la provincia.

 

 

 

 

LiveZon
zerottonove