Salerno aderisce al Piano Lavoro: 10mila posti di lavoro in Campania



Moot Court Competition

Oggi 19 Ottobre il Comune di Salerno ha aderito al Piano Lavoro promosso dalla Regione Campania che prevede 10mila posti di lavoro

Oggi, 19 ottobre, la Giunta Comunale di Salerno ha aderito alla convenzione del Piano Lavoro della Regione Campania.

Tale piano prevedere un Concorso Unico Regionale per l’assunzione e il reclutamento di Personale addetto alle Pubbliche Amministrazioni ideato e tenacemente voluto dal Presidente De Luca.

Il Comune di Salerno ha immediatamente accettato l’idea e aderito all’iniziativa che consiste in 10mila posti di lavoro per i giovani laureati e diplomati.

Le assunzioni saranno controllate attraverso rigorose e trasparenti metodologie di selezione.

Per fronteggiare i tagli organici avvenuti negli ultimi anni, l’Assessore Luigi Della Greca sta completando con gli uffici una relazione che mostri la ricognizione del fabbisogno di Personale amministrativo.

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli si è così espresso in merito:

“Con il Presidente Vincenzo De Luca condividiamo profondamente la duplice urgenza di garantire ai giovani concrete possibilità d’inserimento lavorativo ed al tempo stesso ringiovanire i ranghi delle amministrazioni pubbliche con forze fresche, giovani motivati, capaci di sostenere anche l’evoluzione tecnologica del rapporto tra i cittadini, le imprese ed il Comune di Salerno.”

Conclude poi dicendo: “Ai giovani vogliamo offrire lavoro vero valorizzando i loro talenti, fornire concrete opportunità per contribuire alla loro crescita umana e professionale, favorire il contributo alla crescita della nostra comunità”.

 

Leggi anche