Polisportiva Salerno Guiscards, Fasano e Antonucci blindano la porta dei foxes



salerno guiscards

Polisportiva Salerno Guiscards, la società del presidente D’Andrea ha individuato la nuova coppia di portieri per il prossimo campionato

La Polisportiva Salerno Guiscards blinda la porta ed annuncia la coppia di portieri a cui spetterà il compito di difendere i pali dei foxes nella stagione 2019/20. Sono stati ufficializzati, infatti, gli acquisti di Alessandro Fasano e Gianpaolo Antonucci.

Va a colmarsi un’altra casella rimasta vagante dopo gli addii di Siro Amendola e Dario Guadagno, con quest’ultimo passato alla guida tecnica del team calcio della polisportiva salernitana.

Alessandro Fasano sarà il primo portiere della Salerno Guiscards, pronta a dare l’assalto alla Seconda Categoria nella prossima annata sportiva. Tanta esperienza, grinta da leader e sicurezza tra i pali: l’identikit studiato dal presidente Pino D’Andrea rispecchia quelle che sono le caratteristiche principali del nuovo numero uno dei Guiscards.

Dalle sue prime parole emerge tutta la gioia nell’aver accettato un progetto di così ampia portata: “Ci tengo a ringraziare innanzitutto la società – afferma Fasano –, il presidente D’Andrea e l’amico Germano Ramora per la stima che hanno riposto nel sottoscritto. Sono felice di iniziare un’avventura che si annuncia entusiasmante. È mia intenzione onorare questi colori nel migliore dei modi, aiutando la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati dalla società”.

Reduce da alcune annate miscelate da luci e ombre, Fasano è pronto a rimettersi in gioco. Idee chiarissime quelle del nuovo portiere riguardo sul ruolo che ricoprirà all’interno del gruppo e sui traguardi che la squadra potrà tagliare: “Voglio lanciare un messaggio ai miei nuovi compagni di squadra: spero che possano accogliere ed apprezzare la mia personalità e che possano beneficiare della mia esperienza. Mi piacerebbe rappresentare un punto di riferimento per tutto l’ambiente Guiscards. Sono convinto che con un altro paio di innesti, la rosa potrà ritenersi sufficientemente competitiva per ambire al salto di categoria”.

L’ex Valentino Mazzola e Cerrone indica quali sono stati i passaggi fondamentali che lo hanno spinto a riavvicinarsi al calcio, dopo l’esperienza lavorativa che lo aveva portato lontano da Salerno e dall’adrenalina della competizione sportiva: “Se non avessi partecipato all’edizione 2016 del Santa Teresa, forse oggi non parlerei da calciatore della Salerno Guiscards. Ho una gran voglia di giocare, lottare sul campo e puntare a conquistare qualcosa di importante. La serietà di questo progetto rappresenta il motivo fondamentale che mi ha convinto a sposare questa causa: vedo lontano e immagino questa società protagonista su palcoscenici ben più blasonati, nel giro di pochi anni”.

Gianpaolo Antonucci si è ufficialmente legato alla Salerno Guiscards, in seguito ad un breve periodo di prova nel finale della scorsa annata. La serietà e il felice approdo nello spogliatoio dei foxes hanno regalato all’estremo difensore salernitano la fiducia della società e il successivo tesseramento: “Ho sperato sin da subito di poter far parte del progetto Guiscards – dichiara Antonucci –, e la chiamata dei vertici della dirigenza mi ha sinceramente inorgoglito e soddisfatto. Farò del mio meglio per ripagare lo staff tecnico e i compagni di squadra, che mi hanno fatto sentire sin da subito parte integrante del gruppo. Con gioia, voglio mettermi a disposizione dell’allenatore e non vedo l’ora che arrivi settembre, per iniziare la stagione nel migliore dei modi”.

salerno guiscards

 

 

Leggi anche