Home Politica Salerno: candidatura ufficiale di Michele Sarno a Sindaco

Salerno: candidatura ufficiale di Michele Sarno a Sindaco

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
796,849
Totale Casi Attivi
Updated on 24 November 2020 8:48
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Il Presidente della Camera Penale Michele Sarno si candida ufficialmente a Sindaco per le prossime elezioni della città di Salerno

Salerno. Il noto Presidente della camera penale, Michele Sarno, ha presentato la sua candidatura ufficiale a Sindaco per le elezioni 2021. Il Presidente è già noto per i suoi storici rapporti con la destra salernitana e si potrebbe ipotizzare un’ identificazione nella sua figura dei principali partiti di centro destra come Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia.

In realtà Michele Sarno, dalle prime informazioni giunte, ha intenzione di presentarsi con una lista civica. Quindi si attende sulla possibile convergenza nella figura di Sarno delle destre salernitane o altrimenti di una divisione nella presentazione all’elettorato.

Sabato 24 ottobre alle ore 10:00, presso gli spazi all’aperto del bar dietro allo storico Tribunale di Salerno in via Papio, si terrà la presentazione della sua candidatura alle prossime elezioni amministrative 2021 ai cittadini di Salerno.

L’evento, secondo le informazioni rilasciate dal suo staff, si terrà nel pieno rispetto delle normative anti-covid e durante la presentazione verrà presentata ai giornalisti il programma politico, le proposte ed il progetto che riguarderà in particolare quello di una nuova idea di città.

Michele Sarno, oltre ad essere Presidente della Camera Penale è un avvocato di successo della città di Salerno e noto anche sulla scena internazionale. Ha preso parte e condotto importanti processi, tra cui quelli antimafia, tangentopoli, l’omicidio di Torre, l’omicidio di Angelo Vassallo, l’allora Sindaco di Pollica e ancora tutt’oggi irrisolto.

L’avvocato Sarno di è distinto nella sua carriera per la tenacia, la determinazione e l’altissima preparazione, doti e competenze che gli hanno permesso numerose vittorie nell’attività forense, oltre alla passione e l’interesse per la difesa dei diritti altrui, che lo hanno entusiasmato sin da bambino.