Salerno, bullismo su una bambina di colore: i genitori vanno dai carabinieri



pagani

Salerno, bullismo su una bambina di colore: la madre si appella ai genitori degli altri bambini e poi denuncia ai carabinieri

Salerno, una bambina di colore è stata offesa in classe per il colore della sua pelle. La bimba, tornata con la famiglia in città dopo aver vissuto sette anni in Olanda, sta vivendo un vero e proprio incubo che i genitori hanno deciso di denunciare sui social

L’ultimo episodio si è verificato martedì scorso, quando una supplente di matematica, decide di dispensare la bambina e la sua compagna cinesina, dallo studio di una pagina. Una pagina in meno di scienze per non caricarle troppo nell’apprendimento. Dopo questa decisione inizia l’agitazione fra i banchi: i compagni si ribellano, leggendo quell’attenzione didattica come una scorrettezza nei loro confronti. Ad avere la peggio è la 12enne, tacciata di essere “un’immigrata”.

Dopo diverse accuse da parte dei compagni di classe, la piccola abbandona la classe per qualche minuto. La docente, interpellata sull’accaduto, racconta di non aver assistito all’episodio. La madre della bambina ha scritto un appello nel gruppo Facebook della scuola per chiedere l’aiuto delle madri, ma la risposta sembra esser stata negativa. I genitori della piccola hanno quindi deciso di denunciare ai carabinieri

 

Leggi anche