Salernitana, parla il sindaco: “Non possiamo permetterci la Lega Pro”

sindaco

Il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli si è detto amareggiato per l’attuale situazione della Salernitana: “Mi auguro che la società valuti serenamente quanto accaduto”

Sono amareggiato per quanto successo alla squadra, mi auguro che la giustizia sportiva ci dia ragione e che la squadra resti in Serie B”. Parla cosi il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli interpellato su tutto quello che sta accadendo alla Salernitana.

Non entro nel merito delle valutazioni societarie perché non sono di mia competenza –prosegue il primo cittadino-però mi auguro che all’interno della società si faccia una valutazione serena di quanto accaduto per porre gli opportuni rimedi. Spero si tenga conto che c’è una tifoseria salernitana di grande spirito combattivo e leale”.

“Avere una squadra in Serie B per la nostra città sarebbe un obbligo-conclude Napoli-dovremmo stare in Serie A a dire il vero, ma sicuramente non possiamo permetterci la Lega Pro”.