HomePrima PaginaSalernitana-Sampdoria: le probabili formazioni del match

Salernitana-Sampdoria: le probabili formazioni del match

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
223,718
Totale Casi Attivi
Updated on 5 December 2021 3:02
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Match decisivo tra Salernitana e Sampdoria che cercano punti importanti. Quagliarella in dubbio, granata senza Strandberg

Dopo la sosta Nazionali torna la Serie A con la 13esima giornata che vede sfidarsi la Salernitana e la Sampdoria in una gara che può essere decisiva per le sorti delle due compagini. I liguri non vivono un buon momento, arrivando all’Arechi dopo tre sconfitte di fila e con la panchina di D’Aversa che traballa. Anche i granata sono alla disperata ricerca di punti, avendone finora totalizzati solo 7 (mentre la Samp è a quota 9).

QUI SALERNITANA Colantuono dovrebbe confermare il consueto 4-3-1-2 seppur ancora alle prese con diversi infortuni. Se da un lato tornano tra i convocati Lassana Coulibaly e Capezzi, dall’altro i granata perdono Strandberg. Davanti al solito Belec, dunque, dovrebbe vedersi uno tra Gagliolo e Bogdan per fare coppia con Gyomber, mentre sulle fasce saranno confermati Zortea e Ranieri. In mezzo al campo il rientrante Lassana Coulibaly è in pole per la maglia da titolare, insieme a Di Tacchio e Obi (ma occhio a Kastanos). Ribery sarà invece il trequartista alle spalle di Simy e Bonazzoli.

QUI SAMPDORIA D’Aversa dovrebbe scegliere il 4-4-2 per la Sampdoria con Audero in porta, Bereszynski, Colley, Dragusin (Yoshida in dubbio a causa di un affaticamento muscolare patito dopo la sosta) e Augello in difesa. Il centrocampo sarà affidato con tutta probabilità a Candreva, Thorsby, Ekdal e Gabbiadini. In avanti coppia composta da Caputo e Quagliarella (in ballottaggio con Askildsen).

Le probabili formazioni

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Zortea, Gagliolo, Gyomber, Ranieri; L. Coulibaly, Di Tacchio, Obi; Ribery; Simy, Bonazzoli.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Dragusin, Colley, Augello; Gabbiadini, Ekdal, Thorsby; Candreva, Caputo, Quagliarella.