Salernitana a lutto per la la morte di Fracas, ex calciatore degli anni ’80

salernitana
imm da profilo facebook

In casa Salernitana lacrime per la scomparsa di un ex calciatore degli anni ’80. Si tratta di Marco Fracas, idolo anche a Pagani

Giornata di lutto per la Salernitana e tutti i tifosi della squadra granata. Muore, a 61 anni, Marco Fracas, attaccante che giocò tra Salerno e Pagani nella prima metà degli anni ’80. Fracas è morto a Roma, dove era ricoverato in ospedale dopo aver contratto un virus che lo ha disidratato senza lasciargli scampo.

Romano e sanguigno, seppe infiammare le tifoserie di Paganese (82/83) e Salernitana (83/84). Fracas preferiva le piazze calde di un sud sui cui campi la serie C era una sfida da gladiatori: successivamente vestì gloriosamente  anche le casacche di Taranto, Reggina e di nuovo Paganese (87/88).

Fracas era idolo anche a Pagani dove ha indossato la maglia della Paganese verso la fine degli anni ’70. Della sua carriera resta indelebile il derby con la Salernitana al Vestuti. Qui siglò i due goal della vittoria per gli azzurrostellati. Una gioia immensa per tutta la tifoseria che non aveva mai battuto la Salernitana lontano da casa. Marco Fracas era talmente amato a Pagani che i fedelissimi della Paganese gli perdonarono persino il suo passaggio l’anno seguente proprio a Salerno.

Oggi senza distinzioni di maglia e fede calcistica tutti gli amanti del calcio piangono la sua scomparsa e lo ricordano con stima.