Salernitana, Kiyine e Sprocati regalano il derby ai granata

Salernitana
Fonte: profilo facebook ufficiale U.S. Salernitana Ianuale Photo

La Salernitana ha fatto suo il Derby; Sofien Kiyine e Mattia Sprocati regalano una vittoria importantissima ai granata. Tutta la squadra ha giocato un’ottima partita e per questo la copertina è dedicata agli 11 leoni scesi in campo

La Salernitana ha dominato il derby con l’Avellino, conquistando una vittoria importantissima sia per la classifica, sia per il morale. La squadra ha vinto, e soprattutto ha convinto; era da tempo che non vedevamo una partita giocata in modo intelligente sul piano della tattica. I granata hanno saputo concretizzare le poche occasioni create, e successivamente hanno gestito ottimamente il doppio vantaggio.

Troppo difficile nominare il migliore in campo; i maggiori candidati erano Kiyine e Sprocati, i due autori dei gol. Oggi, però, ha vinto il gioco di squadra e per questo la copertina è dedicata a tutti i calciatori granata scesi in campo.

Da Radunovic a Bocalon, tutta la “macchina” ha funzionato alla perfezione. Il portiere granata, chiamato in causa diverse volte, si è sempre fatto trovare pronto. Il reparto difensivo, Tuia in primis, ha saputo contenere le offensive avversarie splendidamente.

In mezzo al campo Ricci è apparso un po’ sottotono rispetto ai colleghi di reparto; il centrocampista ha perso qualche pallone di troppo, ma tutto sommato la sua è stata una buona partita. Minala e Kiyine hanno garantito un’ottima prestazione, e quest’ultimo ha anche segnato la rete del vantaggio granata con tiro da fuori, viziato da una deviazione di Laverone.

Nel tridente d’attacco, sia Bocalon che Sprocati hanno disputato un’ottima partita; Di Roberto, nonostante la foga messa in campo, non ha disputato una delle sue migliori partite.

Mattia Sprocati, altro candidato a uomo copertina, ha messo a segno il gol del raddoppio granata, con un destro che non ha lasciato scampo a Lezzerini. L’assist al bacio è stato servito da Minala.

Piccola parentesi per Bocalon, che oggi ha disputato una delle sue migliori partirte, nonostante non sia andato a segno. Il centravanti ha corso, e rincorso, per tutto il campo; ha lottato su ogni pallone ed ha ha consentito alla squadra di allungarsi nelle ripartenze, ogni qual volta veniva a riprendere la sfera a centrocampo. Insomma, ha svolto il lavoro del vero attaccante nel migliore dei modi.

Sabato prossimo la Salernitana andrà di scena allo Stirpe di Frosinone, e gli uomini di Colantuono dovranno ripetere la straordinaria performance del derby per riuscire a fare risultato contro una delle candidate alla promozione.