Salernitana, il Tar respinge il ricorso: si gioca

salernitana

Il Tar Lazio respinge il ricorso del Venezia: i play-out si giocano. L’andata della sfida tra Salernitana e Venezia si terrà all’Arechi mercoledì sera alle 20,45, il ritorno il 9 alle 18:00

La Salernitana dovrà giocare i play-out contro il Venezia: è notizia dell’ultim’ora la decisione da parte del Tar di respingere il ricorso della squadra veneta.

Mercoledì sera, quindi, i granata di mister Menichini dovranno scendere in campo all’Arechi per provare a salvare una stagione disastrosa sotto tutti i punti di vista.

Non è bastato il tentativo da parte del Venezia, supportato dal Foggia, di appellarsi al Tar del Lazio contro la decisione del Coni di ristabilire gli spareggi salvezza: la richiesta dei veneti era di portare il campionato di Serie B a 22 squadre, salvando di fatto ben tre squadre, compreso la stessa società pugliese e la Salernitana.

Di seguito il comunicato e le motivazioni ufficiali del Tar:

Considerato che, in disparte l’eccezione di difetto di giurisdizione che sarà adeguatamente apprezzata nella sede collegiale, allo stato non si ravvisano le ragioni di estrema gravità ed urgenza per la concessione della misura cautelare monocratica ai sensi dell’art. 56 del c.p.a.;

ritenuto, inoltre, che, nel necessario bilanciamento degli interessi coinvolti, appare preminente l’interesse alla conclusione del campionato al fine di permettere alle parti resistenti di organizzare le prossime stagioni;

ritenuto, pertanto, di dover respingere la domanda cautelare.

P.Q.M.

Respinge la domanda cautelare“.

La Salernitana, dunque, giocherà mercoledì sera all’Arechi alle 20,45, mentre il ritorno è previsto il 9 giugno alle 18 al Pier Luigi Penzo di Venezia.