HomeCronacaSala Consilina, sequestro di 57 tonnellate di pellet

Sala Consilina, sequestro di 57 tonnellate di pellet

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
754,988
Totale Casi Attivi
Updated on 27 May 2022 13:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Sala Consilina, sequestrate 57 tonnellate di pellet per riscaldamento: contenevano materiale pericoloso


La guardia di Finanza di Sala Consilina, nell’odierna mattinata, ha sequestrato 57 tonnellate di pellet per il riscaldamento privo dei requisiti di sicurezza nei confronti di un’impresa del Vallo di Diano.

Secondo quanto riportato dal sito web salernotoday.it, l’operazione ha visto protagonisti i militari della Tenenza di Sala Consilina. Questi hanno setacciato la documentazione presentata dal rappresentante dell’azienda, insieme al materiale contenuto nello stabilimento.

Si trattava, nello specifico, di “nocciolino“, biomassa di natura legnosa del tutto simile al pellet utilizzata per il riscaldamento domestico. Dai controlli è emerso che il materiale era privo di qualsiasi indicazione in merito alle caratteristiche qualitative e circa l’eventuale presenza di sostanze potenzialmente pericolose per la salute delle persone e per l’ambiente.

Si è proceduto quindi alla sequestra del materiale, per un ammontare di circa 15mila euro.