Battipaglia, seduta del consiglio irregolare: la lettera di Rossella Speranza



Battipaglia, Francese, Rossella Speranza, alba

Il consigliere comunale di Battipaglia Rossella Speranza ha contestato le modalità di convocazione dell’ultimo consiglio comunale, tenuto martedì 11 febbraio

Attraverso una lettera, il consigliere di Battipaglia Rossella Speranza comunica i motivi secondo i quali il consiglio comunale tenutosi nella serata di martedì 11 febbraio sia viziato da irregolarità.

Il contenuto della lettera

Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Segretario Comunale
Al Sindaco
Al Consiglio Comunale

La sottoscritta Consigliera Comunale Rossella Speranza in riferimento al Consiglio Comunale del 11.02.2020 comunica quanto segue:

Come stabilito dall’art. 54 comma 4 del Regolamento del Consiglio Comunale di Battipaglia “Per le adunanze convocate d’urgenza, l’avviso deve essere consegnato almeno 24 ore prima di quella stabilita per la riunione.”

Ieri 10/02/2020 alle ore 20.10 è pervenuta una convocazione per una seduta di Consiglio Comunale straordinaria ed urgente per oggi 11/02/2020 alle ore 20.00, che risulta viziata in quanto non rispetta quanto disposto dal Regolamento sopracitato (perché consegnata oltre il tempo stabilito).

La seduta di oggi 11/02/2020 (e, per logica, anche la sua seconda convocazione) è dunque da ritenersi irregolare così come ogni votazione che avverrà in tale sede.

In aula si è invitata la Presidenza del Consiglio, per tramite di alcuni colleghi consiglieri, ad annullare in autotutela la convocazione in oggetto e a riconvocare l’adunanza rispettando quanto disposto dalla normativa, ma tale richiesta non è stata accettata senza darne oltretutto, adeguata giustificazione.

L’assenza di questa sera è dovuta, oltre che per impegni lavorativi presi poco prima di ricevere la convocazione, soprattutto per i motivi pocanzi espressi.

Per tanto, unitamente al collega Baldi, ci riserveremo di agire nelle opportune sedi.

Leggi anche