Home Prima Pagina Rosina-gol e la Salernitana cala il poker

Rosina-gol e la Salernitana cala il poker

Covid-19

Italia
12,482
Totale Casi Attivi
Updated on 5 August 2020 1:22
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

La Salernitana centra il poker a Pisa, in Toscana decide un gol di Alessandro Rosina

[ads1]

- Advertisement -

La Salernitana cala il poker e batte anche il Pisa, alla prima sconfitta casalinga del 2017. I granata non soffrono mai ma trovare spazi per fare gol al Pisa non è facile, infatti i toscani possono vantare la miglior difesa della B. Nella prima frazione di gioco non si registrano azioni pericolose da entrambe le parti e, a sbloccare la partita nella ripresa, è Alessandro Rosina poco dopo il suo ingresso in campo al posto di Joao Silva. La Salernitana poi controlla bene e festeggia con i 400 tifosi giunti in terra toscana la quarta vittoria consecutiva che la proietta sempre più a un finale di campionato tranquillo in cui può far sognare la piazza.

La novità di formazione è rappresentata da Joao Silva in campo dal 1’ al posto di Donnarumma, rientra negli undici titolari anche Zito. Per il resto 4-4-2 con Gomis in porta; difesa con Perico, Tuia, Bernardini, Vitale; in mediana Minala e Odjer al centro con Sprocati e Zito sulle fasce; in attacco Coda – Joao Silva.

Il Pisa gioca con il 4-3-1-2; Ujkani a difesa dei pali; linea difensiva composta da Mannini, Lisuzzo, Del Fabro e Longhi; a centrocampo Verna, Lazzari e Angiulli con Tabanelli alle spalle del tandem Masucci – Manaj.

La partita è molto tirata, entrambe le squadre si difendono bene e incidono poco in attacco. Il primo tiro arriva al 32’ ed è di Sprocati che cerca di sorprendere il Pisa dalla distanza maUjkani blocca. La migliore occasione capita al 43’ alla Salernitana, vicina al vantaggio con Moses Odjer che al limite dell’area vince il contrasto con Lazzari e calcia, sfera di poco alta sulla traversa.

Nella ripresa Gattuso lascia Lazzari negli spogliatoi e al suo posto inserisce Perlata per dare più dinamicità. La Salernitana invece perde Perico per infortunio e al suo posto Bollini manda in campo Bittante. Al 59’ discesa di Zito che s’invola verso la porta, calcia, ma la sfera è bloccata in presa bassa da Ujkani. Risponde il sito al 61’ con la conclusione di Manaj, Gomis è attento e para. Al 71’ Lisuzzo sbaglia, Coda ruba palla e passa a Rosina ma il suo diagonale è troppo angolato e termina fuori. Dopo un minuto lo stesso Rosina porta in vantaggio la Salernitana: Zito crossa, Coda prolunga di testa e Rosina appoggia in rete per il suo sesto gol in granata. La Salernitana in maniera ordinata controlla bene e, dopo cinque minuti di recupero, ottiene tre punti esterni che la fanno volare in classifica. In Toscana è festa granata.

SALERNITANA – PISA 0-1

PISA (4-3-1-2): Ujkani, Mannini, Lisuzzo, Del Fabro, Longhi; Verna (74’ Zammarini), Lazzari (46’ Peralta), Angiulli (78’n Gatto); Tabanelli; Masucci, Manaj. A disp. Cardelli, Di Tacchio, Lores Varela, Birindelli, Zonta, Milanovic. All: Gennaro Gattuso.

SALERNITANA (4-4-2): Gomis; Perico (52’ Bittante), Tuia, Bernardini, Vitale; Sprocati, Odjer (80’ Ronaldo), Minala, Zito; Coda, Joao Silva (64’ Rosina). All: Alberto Bollini. A disp. Terracciano, Schiavi, Mantovani, Della Rocca, Improta, Donnarumma.

ARBITRO: Sig. Daniele Chiffi di Padova. Ass: Tardino/Rossi. IV° uomo: Andreini.

Marcatori: 72’ Rosina (S).

Ammoniti: Odjer (S); Lisuzzo, Zammarini (P).

Recupero: 0’ pt; 5’ st.

[ads2]

LiveZon
zerottonove