Roccadaspide canta per “La nostra Africa”



L’IIS Parmenide di Roccadaspide raccoglie fondi da donare ai bambini africani tramite l’Associazione Onlus La nostra Africa

la nostra africa

Come degli angeli in soccorso di altri angeli meno fortunati. Con questa immagine forte per la sua delicatezza è stata stilizzata l’operazione di raccolta di offerte messa in atto dall’Istituto di Istruzione Superiore Parmenide di Roccadaspide (SA).

Il Dirigente Scolastico, prof. Mimì Minella, ha panificato nei giorni 4 e 5 giugno due serate in cui musica e teatro siano comprimari all’obiettivo di raccogliere fondi per i bambini meno fortunati dell’Africa. Sin da giorni prima delle manifestazioni infatti, è iniziata la raccolta di offerte date dai professori, dagli studenti, dalle famiglie e da chiunque volesse partecipare; il ricavato totale alla fine della serata di domani, sarà affidato all’Associazione Onlus La nostra Africa di Martina Franca (TA) per poter essere portato a destinazione.

Nella prima delle due serate di spettacoli la musica è stata protagonista.  Nonostante l’assenza dell’illustre ospite Eugenio Bennato per imprevisti familiari, gli alunni dell’I.C. di Roccadaspide, i ragazzi dell’istituto e gruppi di musicisti chiamati per l’occasione hanno animato la serata con brani della storia musicale italiana e popolare oltre che internazionale. Inoltre c’è stata anche la premiazione del ragazzo vincitore del primo Concorso di cultura generale indetto dall’istituto stesso.

Questa sera alle 20:30 ci sarà la seconda serata dedicata invece al teatro: i ragazzi dell’istituto mettono in scena “E finalmente… è venuto u’ trentuno”, per la regia di Lucio Bastolla.

L’impegno dei ragazzi nel cimentarsi in canti, balli e spettacoli di ogni genere verrà premiato con quanto si sarà raccolto in queste due serate e nella felicità di poter aiutare ragazzi come loro, ma più distanti e meno fortunati.

Leggi anche