Rischio sismico e prevenzione. Pubblicate le graduatorie dalla Regione Campania



terremoto, salerno

Erogati finanziamenti rischio sismico, i beneficiari della componente valdianese nella provincia di Salerno sono: Caggiano, Auletta, Padula, Montesano sulla Marcellana e Sala Consilina. Il sindaco di Caggiano:  “Questi finanziamenti sono importanti per permettere ai cittadini di migliorare le proprie abitazioni”

 

E’ stata finalmente resa nota e pubblicata dalla Regione Campania la graduatoria definitiva relativa ai finanziamenti per la prevenzione del rischio sismico inerente gli edifici di proprietà privata. Una svolta tanto attesa soprattutto negli ultimi mesi, a causa delle lievi scosse che hanno continuato a caratterizzare le tettoniche sottostanti il territorio del Vallo di Diano in particolare; le ultime avvertite inequivocabilmente dai comuni di Caggiano e Salvitelle durante la mattinata dello scorso 8 gennaio, a causa di un lieve movimento tellurico registrato al confine tra Campania e Basilicata.

Sono ora consultabili i nomi dei comuni salernitani, e quindi anche valdianesi, che saranno beneficiari dell’erogazione del finanziamento regionale; tra di essi vi sono Caggiano, con una cifra pari a 60.404 euro, Auletta con la somma di 8.029,50 euro, Padula con di 55.575 euro, 13.130 euro per Montesano sulla Marcellana e 15.150 euro, infine, per Sala Consilina. Tali fondi dipendono strettamente dalle richieste presentate l’anno scorso dai cittadini dei rispettivi comuni d’appartenenza.

Allo stato attuale delle cose, ben 275 sono i progetti di rafforzamento locale e miglioramento sismico finanziati dalla regione, su di un totale che tocca le circa 7mila domande presentate su tutto il suolo campano; i singoli comuni, ai quali sono stati garantiti i fondi, dovranno osservare e coordinare il finanziamento in base ai singoli progetti ammessi dalla Regione.

Parole di soddisfazione e compiacimento hanno accompagnato le recenti dichiarazioni fatte dal sindaco di Caggiano, Giovanni Caggiano, al momento della pubblicazione della graduatoria: “Questi finanziamenti sono importanti per permettere ai cittadini di migliorare le proprie abitazioni. Speriamo che a questa prima parte di finanziamenti possano far seguito altri, in modo da incentivare i privati a migliorare il proprio patrimonio edilizio. Come amministrazione comunale stiamo già procedendo ai lavori di miglioramento degli edifici pubblici, grazie all’ausilio di finanziamenti regionali e siamo fiduciosi di poter portare avanti il lavoro insieme a quello dei cittadini per le loro abitazioni”.

Sono anni, infatti, che l’amministrazione di Caggiano ha inaugurato individualmente un progetto di ampio respiro per le risposte attive in caso di eventuale sisma, attraverso alcune migliorie di edifici privati e pubblici (complessi scolastici, amministrativi) effettuate su tutta l’estensione territoriale del paese; contemporaneamente è stato anche aggiornato il Piano Comunale di Protezione Civile, inteso quale strumento indispensabile per fronteggiare qualsiasi tipo di calamità naturale.

Leggi anche