HomeAttualitàRifiuti non ritirati a Scafati: vietato l'utilizzo dei sacchetti neri

Rifiuti non ritirati a Scafati: vietato l’utilizzo dei sacchetti neri

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
87,710
Totale Casi Attivi
Updated on 21 June 2021 15:31
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

“Rifiuto non conforme”: a Scafati gli operatori dell’ACSE non ritirano i rifiuti contenuti all’interno dei sacchetti neri, vietati dalla legge, lasciandoli così per strada

In questi giorni molti rifiuti non vengono ritirati sul territorio di Scafati dagli operatori dell’ACSE, la società partecipata che si occupa del servizio. Si tratta di rifiuti contenuti all’interno di sacchetti neri, vietati per legge.

Su tali sacchi gli operatori stanno apportando un adesivo, certificato dell’ACSE, con scritto “Rifiuto non conforme”, lasciandoli così per strada.

Dalla pagina ufficiale Facebook, infatti, l’ACSE ha più volte comunicato il divieto assoluto di utilizzo del sacchetto nero per qualsiasi tipo di conferimento che non agevola il riconoscimento immediato del rifiuto.

Si sta cercando, infatti, di educare i cittadini alla giusta raccolta differenziata. I sacchi neri non consentono la visibilità del contenuto e per tale ragione non possono essere utilizzati.

Nonostante ciò, molti cittadini continuano a depositare i rifiuti nei sacchetti vietati dalla norma, come lo dimostra l’enorme quantità di rifiuti non ritirati dall’ACSE nelle strade della città di Scafati.