Riccardo Scamarcio approda al Marina d’Arechi di Salerno



riccardo scamarcio
Foto dalla pagina facebook di Marina beach

Il noto attore Riccardo Scamarcio ha scelto la Costiera Amalfitana per sue vacanze, approdando al Marina d’Arechi di Salerno

Riccardo Scamarcio ha ormeggiato la sua barca, in compagnia di alcuni amici, al Marina d’Arechi. L’attore, che si sta concedendo qualche giorno di vacanza tra Salerno e la Costiera Amalfitana ha scelto il ristorante “Il Timone” per assaporare le prelibatezze del territorio.

Un pranzo dunque salernitano e rigorosamente a base di pesce, come rende noto Salernotoday. In molti hanno riconosciuto l’attore, scegliendosi di scattare una foto con il protagonista del noto film “Tre metri sopra il cielo“. Tra questi gli stessi proprietari del ristorante.

La carriera

Nel 2001 partecipò alla miniserie TV in due puntate, Ama il tuo nemico 2 e nello stesso anno alla serie TV Compagni di scuola, entrambe in onda su Rai 2. Dopo essersi fatto notare nel film La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana in cui compare per pochi minuti, recitò nel film Ora o mai più (2003), regia di Lucio Pellegrini.

Il suo primo film da protagonista è Prova a volare, regia di Lorenzo Cicconi Massi, uscito nelle sale solo nel 2007. Nel 2004 arriva alla notorietà con il film Tre metri sopra il cielo (2004), tratto dal romanzo omonimo di Federico Moccia. Nel 2006 è il protagonista della miniserie tv in sei puntate, trasmessa da Canale 5, La freccia nera. Nel 2007 escono nelle sale quattro suoi film: Mio fratello è figlio unico, diretto da Daniele Luchetti, Manuale d’amore 2 – Capitoli successivi, regia di Giovanni Veronesi, Go Go Tales, regia di Abel Ferrara, e Ho voglia di te, tratto dal romanzo omonimo di Federico Moccia, per la regia di Luis Prieto.

Nel 2008 ritorna sul grande schermo con il thriller Colpo d’occhio, diretto da Sergio Rubini; a questo film fanno seguito: Italians, regia di Giovanni Veronesi, Il grande sogno, regia di Michele Placido, Verso l’Eden, regia di Costa-Gavras e La prima linea, regia di Renato De Maria, tutti nelle sale nel 2009.

Nel marzo 2010 esce il suo nuovo film Mine vaganti di Ferzan Özpetek, dove recita con Alessandro Preziosi ed Ennio Fantastichini. Nel 2011 è protagonista del film Manuale d’amore 3 di Giovanni Veronesi e recita a teatro in Romeo e Giulietta per la regia di Valerio Binasco, accanto a Deniz Özdoğan.

Nel 2013 è per la prima volta produttore, con Miele, film d’esordio alla regia di Valeria Golino. Nel 2014 è protagonista del film di Pupi Avati Un ragazzo d’oro, nelle sale italiane dal 18 settembre 2014.

Nel 2015 è protagonista con Jasmine Trinca del film Nessuno si salva da solo, diretto da Sergio Castellitto. È anche nel cast del film Maraviglioso Boccaccio e sempre nel 2015 è protagonista del film Io che amo solo te, tratto dall’omonimo romanzo di Luca Bianchini e diretto da Marco Ponti, assieme a Laura Chiatti, Maria Pia Calzone, Michele Placido e con la partecipazione di Luciana Littizzetto, colonna sonora “Io che amo solo te” di Sergio Endrigo, cantata da Alessandra Amoroso. Nel 2016 recita in La cena di Natale, sequel del film Io che amo solo te, sempre diretto da Marco Ponti e con protagonisti anche Laura Chiatti, Maria Pia Calzone, Michele Placido.

Nel 2017 ritorna al cinema internazionale partecipando al seguito di John Wick, nei panni di un boss della camorra con cui Wick ha un conto in sospeso. Nel dicembre 2018 è protagonista del thriller Il testimone invisibile. Nel 2019 partecipa come protagonista al film Netflix Lo spietato.

Leggi anche