Salerno, Marina d’Arechi: anche quest’anno tra le Bandiere blu



marina darechi bandiera blu
Fonte: Marina d Arechi Pagina Facebook

Salerno, il porto turistico Marina d’Arechi si riconferma tra le migliori 18 spiagge della Campania. Anche quest’anno ha ottenuto l’ambito riconoscimento della Bandiera Blu

Salerno, si riconferma Bandiera Blu Marina d’Arechi, il porto turistico che si staglia sull’orizzonte della costa a sud del comune capoluogo.

Anche quest’anno ha ottenuto la Bandiera Blu, assegnata dalla Fee, acronimo di “Foundation for Environmental Education”, l’organizzazione internazionale no-profit, con sede in Danimarca, che promuove le buone pratiche per l’educazione ambientale.

Regna la Campania, nella nostra regione infatti sono 18 le spiagge che hanno ottenuto l’ambito riconoscimento, soprattutto nella zona cilentana, in provincia di Salerno.

Soltanto quattro, invece, i vessilli per il Napoletano come scrive Repubblica.

Torna Massa Lubrense, “Bandiera blu” da ormai 12 anni. In Costiera Amalfitana invece bandiera blu a Positano. E’ record di riconoscimenti in Cilento, tra i più virtuosi litorali.

Per Marina d’Arechi è la quinta bandiera blu, a conferma dell’impegno su un versante ritenuto fondamentale per la tutela e la valorizzazione del territorio.

Per ottenere il riconoscimento bisogna rispettare minuziosamente 32 criteri del programma: non solo acque pulite e non inquinata (con campionamenti regolari), ma anche la gestione del territorio, la salvaguardia, l’accessibilità.

Bisogna adottare un documento di politica ambientale e di piano ambientale che includa l’attivazione di buone pratiche in materia di gestione dell’acqua, dei rifiuti, del consumo di energia, di salute e sicurezza(i cosiddetti Imperativi della FEE).

Quindi, lidi attrezzati, aree pedonali e verdi, piste ciclabili, al fine di preservare l’ambiente e di promuovere un turismo sostenibile.

Queste le spiagge “Bandiera Blu”:

Napoli
– Piano di Sorrento – Marina di Cassano
– Sorrento – San Francesco/Marina grande, Riviera di Massa
– Massa Lubrense – Baia delle Sirene, Marina del Cantone, Marina di Puolo, Recommone
– Anacapri – Faro/Punta Carena, Gradola/Grotta Azzurra

Salerno
– Positano – Spiaggia Arienzo, Spiaggia Fornillo, Spiaggia Grande
– Capaccio – Licinella, Varolato/La Laura/ Casina D’Amato, Torre di Paestum/ Foce Acqua dei Ranci
– Agropoli – Torre San Marco, Trentova, Spiaggia Libera Porto, Lungomare San Marco
– Castellabate – Lago Tresino, Marina Piccola, Pozzillo/San Marco, Punta Inferno, Baia Ogliastro
– Montecorice – San Nicola, Baia Arena, Spiaggia Agnone, Spiaggia Capitello
– San Mauro Cilento – Mezzatorre
– Pollica – Acciaroli, Pioppi
– Casal Velino – Lungomare/Isola, Dominella/Torre
– Ascea – Piana di Velia, Torre del Telegrafo, Marina di Ascea
– Pisciotta – Ficaiola/Torraca/Gabella, Pietracciaio/Fosso della Marina/Marina Acquabianca
– Centola – Marinella, Palinuro (Porto/Dune e Saline)
– Vibonati – Torre Villammare, Santa Maria Le Piane, Oliveto
– Ispani – Ortoconte/Capitello
– Sapri – Cammarelle, San Giorgio

Leggi anche