Primavera, debacle Salernitana a Milano contro l’Inter



Inter Salernitana Primavera finisce in goleada per i nerazzurri. Granatini mai in partita, seppelliti da una pioggia di goal dalla squadra di Mister Vecchi. Sugli scudi Bakayoko e Di Marco

Alla fine, com’era preventivabile alla vigilia, non c’e stata partita tra Inter e Salernitana Primavera. Il match non è stato mai in bilico, causa la schiacciante superiorità della squadra nerazzurra. La Salernitana, d’altronde, è giunta a Milano senza i suoi elementi migliori, tra cui Cappiello infortunato e Trozzo, convocato dalla prima squadra di Torrente per il match di ieri contro la Pro Vercelli.

L’Inter parte subito fortissimo e già al 4′ va vicinissima al goal con una bella conclusione a giro di Paulino De la Fuente. Il vantaggio nerazzurro però è rimandato solo di un paio di minuti, al 6′ Gyamfi  fa partire un cross perfetto su cui irrompe Baldini che al volo fa una zero. L’Inter dopo l’immediato vantaggio continua ad attaccare, e poco dopo Bakayoko viene atterato in area da De Sio, conquistando un netto calcio di rigore. Sul dischetto Di Marco si fa ipnotizzare da Patella, ma il terzino nerazzurro è rapidissimo ad andare per primo sulla ribattuta del numero 1 granata e ribadire in rete. Il doppio vantaggio abbatte ancora di più gli uomini di mister Savini, che al 17′ capitolano di nuovo dagli sviluppi di un altro calcio di rigore conquistato sempre da uno scatenato Bakayoko. Questa volta sul dischetto va Zonta, Patella respinge ancora la conclusione ma Bakayoko ribatte in rete per il 3 a 0 nerazzurro. La Salernitana appare completamente smarrita in campo, e l’Inter dilaga ancora prima della fine del tempo: prima Correia sugli sviluppi di un calcio d’angolo, e poi De La Fuente con una bella punizione dal limite portano sul 5 a 0 i nerazzurri. Il primo tempo shock dei granatini non si conclude qui, infatti al 46′ De Sio viene espulso per somma di ammonizioni, Salernitana in 10 e sotto di cinque reti all’intervallo.

Primavera
Paulino De La Fuente, a segno quest’oggi

La ripresa si apre con un Inter Primavera più attendista, che abbassa i ritmi di gioco puntando a gestire l’enorme patrimonio dei cinque goal di vantaggio; di contro i giovani granata cercano finalmente di affacciarsi nell’area avversaria, arrivando  ad impegnare per la prima volta il numero 12 nerazzurro Pissardo ad inizio ripresa. La Salernitana prova ancora a scuotersi al 68′, quando una bella conclusione da fuori di Amabile centra in pieno il palo. Ma è solo un fuoco di paglia, l’Inter riprende di nuovo il dominio del campo e gestisce bene il match fino al 90′, senza correre ulteriori pericoli, portando a casa un importantissima vittoria in ottica Play Off Scudetto. Seconda, brutta, sconfitta consecutiva per i granata, che settimana scorsa erano capitolati sotto i colpi di un altra squadra lombarda, il Como.

CAMPIONATO PRIMAVERA

TABELLINO 

INTER – SALERNITANA  5-0

MARCATORI: Baldini (I) al 6′, Dimarco (I) al 13′, Bakayoko (I) al 17′, “Zé Turbo” Correia (I) al 27′, de la Fuente (I) al 38′

INTER: 1 Pissardo; 2 Gyamfi, 5 Popa, 6 Della Giovanna, 3 Dimarco; 7 Zonta, 4 Bonetto (46′ Antonini), 8 De La Fuente (63′ Appiah); 11 Bakayoko (74′ Mari Sanchez), 9 Correia, 10 Baldini. A disposizione: 12 Leoni, 13 Sobacchi, 14 Gravillon, 15 Miangue, 16 Colombini, 17 Antonini, 18 Tchaoule, 19 Delgado, 20 Mari Sanchez, 21 Appiah, 22 Rapaic, 23 Pinamonti. Allenatore: Stefano Vecchi

SALERNITANA: 1 Patella, 2 Dragonetti, 3 De Sio, 4 Amabile (78′ Moretta), 5 Penta, 6 Cuomo, 7 Infante, 8 Nappo, 9 D’Avino, 10 Cassata (39′ Libertino), 11 Apicella (46′ Faella). A disposizione: 12 Caruso, 13 Di Pietro, 14 Libertino, 15 Moretta, 16 Fierro, 17 Valentino, 18 Anzalone, 19 Faella, 20 Grillo. Allenatore: Marco Savini

Ammoniti: De Sio (S) al 12′, Cuomo (S) al 16′, Cassata (S) al 34′, de la Fuente (I) al 56′,  Amabile (S) al 62′; Espulso: De Sio (S) al 37′.

Leggi anche