Primarie FDI a Baronissi, Esposito attacca:” Uso improprio dei beni pubblici ”



uso improprio Gennaro Esposito contro la concessione dei locali del Centro Polifunzionale Longo al gruppo Fratelli d’Italia per le primarie: ” Ennesimo esempio di uso improprio dei beni pubblici”

Ancora una volta siamo costretti a denunciare l’uso improprio di beni di proprietà pubblica da parte dell’Amministrazione Comunale di Baronissi” a dichiararlo è Gennaro Esposito, consigliere di minoranza per il gruppo consiliare Azione Civica. La questione riguarda le primarie che si stanno svolgendo oggi e domani dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19  nel Centro Polifunzionale G. Longo in Via Ferreria 38.

 Il Comune di Baronissi ha concesso in comodato gratuito dei locali ad una associazione del territorio,  gli spazi in questione però sono stati, del tutto illegittimamente, utilizzati per ospitare i seggi per le Primarie di Fratelli d’Italia. Si tratta dell’ennesimo caso di gestione tutt’altro che trasparente di beni che appartengono alla collettività. Il Sindaco, insomma, prosegue a fare campagna elettorale dall’interno del Palazzo ma anche con le risorse di tutti i cittadini.”

Un utilizzo scorretto e poco chiaro dei locali pubblici, secondo il consigliere e candidato sindaco Gennaro Esposito che annuncia una richiesta di verifica dei termini del contratto stipulato tra l’ente comunale e l’associazione:  “Nei prossimi giorni, con una apposita interrogazione, chiederemo di verificare i contenuti del contratto di comodato con l’associazione in questione, perchè il sospetto è che si prosegue con una gestione che privilegia gli amici e gli amici degli amici.

Leggi anche