Nasce la prima rivista letteraria di Salerno, ecco “FIAT LUX”



fiat lux

Fiat Lux è una redazione giovane, composta da 11 ragazzi: rubriche di prosa, poesia e critica letteraria. Spazio al cinema in un progetto “teen” ed entusiasmante

Mutare l’ordinario in straordinario, dare dignità al banale, riportare alla luce i poeti minori, offrire a giovani scrittori l’occasione di mettersi alla prova” con queste parole Pasquale Bruno, fondatore e capo redattore di Fiat Lux, mette in chiaro gli obiettivi principali di questa rivista letteraria durante il convegno di presentazione voluto da Omnibus all’Università degli studi di Salerno.

Quella di Fiat Lux è una redazione giovane, composta da 11 ragazzi, articolata nelle rubriche di prosa, poesia, critica letteraria e cinematografica, tra i 20 e i 22 anni che crede fortemente in questo progetto che all’uscita del secondo numero contava già più di 300 lettori. Durante l’incontro la stessa redazione (Tania Ferrara, Sara Paolella, Emmanuele Zottoli, Giovanni Signorile, Alessia Pierno, Matteo Balsamo, Maria Urti e Sara Picariello) è intervenuta per presentare la propria idea di scrittura ed è emerso un caleidoscopio di ideein modo da offrire un ventaglio di pensiero il più ampio possibile, così che il lettore riesca ad identificarsi nell’una o nell’altra opera”. Idee nuove, entusiasmo, gioia di scrivere, curiosità verso il lato nascosto della vita, voglia di mettersi in gioco e divertimento nel farlo: queste sono le emozioni scaturite dall’incontro con questi ragazzi uniti dal motto “abbiate il coraggio di splendere“.

Leggi anche