Pontecagnano Faiano, arriva la secca dichiarazione di Amedeo Orfei

Pontecagnano

Dopo la notizia dell’aggressione al sindaco di Pontecagnano Faiano, Lanzara, arriva la secca smentita di Lino Orfei, titolare del circo Amedeo Orfei

Lino Orfei titolare del circo Amedeo Orfei, attualmente installato nella città di Pontecagnano Faiano, sottolinea – in una nota inviata alla nostra redazione – come non c’è stata alcuna aggressione né verbale né fisica nei confronti del sindaco Lanzara, né da parte del titolare così come dai componenti del circo presenti al momento.

A Lanzara, inoltre, è stato contestato verbalmente, il suo abuso di potere mentre insieme ai suoi collaboratori stava rimuovendo in modo improprio, e di fatto
danneggiando la stessa cartellonistica, autorizzata in precedenza verbalmente dagli uffici comunali preposti, anche dopo aver effettuato un bonifico di 1000 euro verso le casse comunali, per l’area concessa e come cauzione in attesa di regolarizzare gli altri tributi non ancora quantificati dagli uffici.

Successivamente, dopo neanche venti muniti dell’accaduto, lo stesso Lino Orfei afferma di aver appreso solo tramite la pagina Facebook di Lanzara, della fantomatica aggressione nei suoi confronti da parte di alcuni componenti del circo.

Per tale motivo, il signor Orfei si è recato presso la caserma dei Carabinieri di Pontecagnano Faiano per denunciare per diffamazione continua e aggravata il sindaco.