Pontecagnano Faiano: Consiglio monotematico, Pastore e i rifiuti

Pontecagnano Faiano
foto:pagina Facebook Francesco Pastore

Nel Comune di Pontecagnano Faiano si terrà un Consiglio monotematico riguardante il problema dei rifiuti. Così Pastore si esprime al riguardo

L’ Amministrazione Comunale di Pontecagnano Faiano ha convocato un Consiglio Monotematico. Il tema in questione sarà quello dei rifiuti e dello smaltimento di essi, per il miglioramento della raccolta differenziata; sarà affrontato martedì 6 Novembre.

La questione è nota già alla cittadina di Pontecagnano Faiano già da tempo. Il problema affligge la città da anni, e solo negli ultimi mesi sembra che si stia ristabilendo la situazione.

Il Consigliere di Minoranza, Francesco Pastore, noto per i dibattiti che intrattiene con il Sindaco Lanzara, ha deciso di commentare e denunciare un fatto inerente alla questione sopra riportata:

“Oltre alle ben note problematiche generali inerenti al ciclo integrato e alle legittime sollecitazioni di tanti cittadini, registriamo una nuova serie di importanti criticità.

E’ di poche ore fa, in particolare, la denuncia pubblica del nuovo responsabile cittadino del cantiere del Consorzio di Bacino Salerno2 che, invitando il Sindaco a prendere provvedimenti, lamenta ingerenze politiche inopportune e comportamenti inaccettabili verso i lavoratori da parte di un Consigliere comunale definito “sceriffo”.

Queste sono le parole del consigliere di minoranza Pastore, che inoltre definisce il territorio di Pontecagnano Faiano “sporco in innumerevoli punti; i disagi e gli odori nauseabondi provenienti dagli impianti posti ai nostri confini; il continuo ritardo nei pagamenti degli stipendi agli operatori dell’ente preposto e un organico numericamente insufficiente.”

L’opposizione di Pontecagnano decide perciò di riportare le seguenti problematiche: l’assenza di pianificazione da parte del Comune e un futuro incerto per la gestione della raccolta sul nostro territorio dopo la proroga di un mese al Consorzio.