Pontecagnano Faiano: Comitato TutelAmbiente e questione miasmi



Pontecagnano: comitato tutelambiente cc

Il Comitato TutelAmbiente di Pontecagnano Faiano propone al Sindaco Lanzara il monitoraggio dell’aria e organizza una manifestazione pubblica

Ieri sera presso il bar Napoliello di Pontecagnano Faiano si è tenuta un’assemblea pubblica con il Comitato TutelAmbiente. Il tema dell’assemblea è la questione miasmi, le proposte per il risolvere tale problema e i progetti futuri.

Proprio ieri il Comitato ha incontrato il Sindaco Lanzara al Municipio per presentargli la proposta di monitoraggio dell’aria. Il progetto, che prevede l’istallazione di 5 centraline, si chiama Safe Breath ed è proposto da una start up che si chiama Sense Square, che ha sviluppato il medesimo progetto a Battipaglia, in quel caso finanziato dal Rotary Club.

“Lo dice l’OMS che la qualità dell’aria è direttamente collegata alla qualità della vita ed all’incidenza di patologie tumorali ma non solo. La priorità deve essere tutelare la salute e la vita dei cittadini, il nostro progetto prevede per l’amministrazione un impegno di 10.000 euro l’anno con un orizzonte biennale. Con questi dati il Sindaco potrebbe orientare delle politiche di forestazione urbana e modifica di piano del traffico per esempio” spiegano i membri del Comitato di Pontecagnano.

Durante l’assemblea pubblica di ieri sera al bar Napoliello è emersa l’esigenza da parte dei tanti cittadini intervenuti di organizzare una manifestazione per il tema miasmi. 

Infine una nostra rappresentanza parteciperà ad una visita al sito di Sardone con il consigliere Regionale Michele Cammarano. Vogliamo capire cosa c’è che non va e toccare con mano le criticità di un impianto che è a meno di 4 km dal centro di Pontecagnano.” Con queste parole si è conclusa l’Assemblea.

Leggi anche