Ultime Notizie

Nocera Inferiore, arrestato per coltivazione e produzione di stupefacenti

La Polizia di Stato ha arrestato un 28enne di Nocera Inferiore con l'accusa di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio Nella...

Nocera Superiore, Cuofano: “Sblocchiamo le procedure di concorso”

Il sindaco di Nocera Superiore Cuofano fa pressing alla Regione: "Sblocchiamo le procedure di concorso ed usciamo dallo stallo" Giovanni Maria Cuofano, sindaco di Nocera...

Sala Consilina, via al rifacimento della numerazione civica

Dal prossimo 15 Giugno partirà il servizio di rifacimento della numerazione civica esterna ed interna su tutto il territorio di Sala Consilina Dal 15/06/2020 partirà...

Baronissi, domani al via i lavori per la “Città della Medicina”

Previsto per domani mattina a Baronissi il taglio del nastro per l'inizio dei lavori della "Città della Medicina", opera imponente per tutta la Valle...

Pontecagnano: Comitato TutelAmbiente critica l’Amministrazione

- Advertisement -

Il Consiglio Comunale tenutosi ieri sera a Pontecagnano Faiano ha creato non poche polemiche: parla il Comitato TutelAmbiente contro l’Amministrazione

Il Comitato TutelAmbiente del Comune di Pontecagnano Faiano si schiera in linea opposta a quella dell’Amministrazione. Ieri in Consiglio Comunale infatti si è trattato uno dei temi più sentiti in città: impiantistica di smaltimento dei rifiuti.

Il Comitato, formato da attivisti che da sempre svolgono un ruolo importante nella città, non ha potuto accettare l’atteggiamento che l’Amministrazione Lanzara ha avuto ieri sera in Consiglio. In particolar modo viene criticata “la netta chiusura dell’Amministrazione ad un dibattito per ridiscutere la scelta di ospitare sul nostro territorio un impianto di compostaggio industriale da 30.000 tonnellate.”

In seconda analisi, il Comitato TutelAmbiente, in quanto rappresenti gran parte della voce dei cittadini ha sottolineato ancora una volta la propria posizione in merito all’argomento: “Rimane ferma la nostra posizione sulla necessità urgente della riconversione dei siti di Sardone e Ostaglio al trattamento della frazione secca dei rifiuti ma non possiamo accettare diktat per quanto riguarda l’impianto di compostaggio. Le alternative ci sono a partire dall’utilizzo dell’impianto di compostaggio di Salerno, attualmente sottoutilizzato, o al massimo alla realizzazione di un impianto di compostaggio da 4000 tonnellate per coprire le esigenze di Pontecagnano Faiano.”

Per concludere, il Comitato ricorda l’incontro pubblico organizzato in data martedì 17 Settembre, presso il Bar Napoliello in Via Tevere. Durante tale incontro ci si organizzerà insieme ai i cittadini, le associazioni, i comitati e chiunque voglia partecipare, per realizzare una manifestazione per opporci a questa decisione e per proporre alternative all’Amministrazione.

- Advertisement -

 

 

- Advertisement -

Latest Posts

Nocera Inferiore, arrestato per coltivazione e produzione di stupefacenti

La Polizia di Stato ha arrestato un 28enne di Nocera Inferiore con l'accusa di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio Nella...

Nocera Superiore, Cuofano: “Sblocchiamo le procedure di concorso”

Il sindaco di Nocera Superiore Cuofano fa pressing alla Regione: "Sblocchiamo le procedure di concorso ed usciamo dallo stallo" Giovanni Maria Cuofano, sindaco di Nocera...

Sala Consilina, via al rifacimento della numerazione civica

Dal prossimo 15 Giugno partirà il servizio di rifacimento della numerazione civica esterna ed interna su tutto il territorio di Sala Consilina Dal 15/06/2020 partirà...

Baronissi, domani al via i lavori per la “Città della Medicina”

Previsto per domani mattina a Baronissi il taglio del nastro per l'inizio dei lavori della "Città della Medicina", opera imponente per tutta la Valle...

Live Zerottonove

rimani Aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato