Pontecagnano Faiano Città che legge 2020/2021

Pontecagnano
Immagine da Pixabay

Pontecagnano Faiano insignita della qualifica di Città che legge, notizia sopraggiunta da Centro per il libro e la lettura e l’ANCI

Il Sindaco di Pontecagnano Giuseppe Lanzara, unitamente all’Assessore alla Cultura e Beni Culturali Adele Triggiano, comunicano con soddisfazione la notizia sopraggiunta dal Centro per il libro e la lettura e l’ANCI, che da anni premiano le Amministrazioni comunali che svolgono e promuovono attività legate alla lettura nell’ambito del territorio.

Entusiasta del titolo l’Assessore Adele Triggiano: “Invogliare alla lettura in un’epoca così fortemente dominata dalla tecnologia, e dunque poco avvezza alla passione per i volumi di ogni genere e provenienza, è un’impresa ardua, eppure non vi rinunciamo perché rientra fra i compiti che ci siamo prefissati: creare nuove opportunità di crescita personale e professionale, alimentare consuetudini sane e costruttive, compartecipare alla creazione, soprattutto nei giovani, di una coscienza critica”.
Più che positivo anche il commento del Sindaco di Pontecagnano Giuseppe Lanzara: “In giorni di costruzione e ricostruzione fisica della città, nei quali stiamo rinnovando strade ed edificando spazi di incontro, non possiamo tralasciare l’impegno per la fabbricazione ideale di nuovi sentimenti e di nuove idee. Ciò grazie ad iniziative improntate alla diffusione dell’amore della lettura, strumento insostituibile per varcare rinnovati orizzonti e prospettive, pur restando ancorati a questa bella città”.
Articolo precedenteSalerno, la Polizia individua e blocca un pregiudicato che tentava la fuga
Prossimo articoloCava, scoperta serra artigianale per la coltivazione di cannabis in un sottotetto
Gaudieri Brunella
Ho studiato il tedesco, l´inglese e ho qualche infarinatura di svedese ed arabo. Dopo la laurea triennale in Traduzione e Interpretariato a Napoli mi sono trasferita a Gorizia, poi Trieste, Udine, Klagenfurt am Wörthersee e Vienna. In questi posti ho fatto bellissime esperienze di lavoro, tra cui la traduttrice presso l´ORF. Ho conseguito la laurea specialistica a doppio diploma italo-austriaco in Lingue e letterature straniere ed euroamericane ed ho vissuto tanto tempo lontana dalla mia "comfort zone". Ho incontrato tantissime persone e mi sono avvicinata incuriosita alle loro culture. Mi piace la lettura, il mondo dell´informazione, l´arte e parlo molto bene il tedesco. Sono attenta alle problematiche sociali e sensibile alla tutela degli animali randagi.