Pontecagnano Faiano, arresto del ladro seriale: l’encomio di Lanzara

parco

Il Sindaco Giuseppe Lanzara ha commentato così l’intervento che le Forze dell’Ordine di Pontecagnano in via Amina, portando allo scoperto uno fra gli autori di un furto in un’abitazione picentina

La nostra battaglia contro l’illegalità continua oggi più che mai dura ed inflessibile. Nessuno fermerà l’azione di questa Amministrazione Comunale, congiuntamente ai Corpi di Polizia Municipale e Carabinieri che sentitamente ringrazio, finalizzata a scardinare un sistema di silenzio o peggio ancora connivenza con chi, in ogni ambito, non si attiene alle norme previste dalla legge. Un plauso anche ai cittadini che, fino a tarda notte, hanno apportato un prezioso contributo, fornendo informazioni ed assistendo alle operazioni senza tuttavia intralciarle. Lo sgombero delle abitazioni abusive in Litoranea prima e l’arresto di un ladro a Sant’Antonio ieri dicono più di mille parole: Pontecagnano Faiano ha deciso di cambiare e cambierà”.

La riuscita del colpo è stata compromessa dall’arrivo dei caschi bianchi, prontamente guidati dal Comandante Francesco Lancetta.

Decisivo anche il supporto dei Carabinieri di Battipaglia e di Pontecagnano Faiano, agli ordini del Maresciallo Maggiore Fabio Laurentini  e del Maggiore Vitantonio Sisto.

L’arresto del malvivente, che pare fosse fra i responsabili di numerosi altri furti commessi negli ultimi mesi nella zona, contribuirà a ristabilire un clima di maggiore serenità nel comune, da troppo tempo ostaggio di delinquenti e malfattori dediti a reati di vario genere.