Pontecagnano: Amministrazione e cittadini uniti per il ricorso al TAR

Pontecagnano Faiano
foto: pagina facebook Comune Pontecagnano Faiano

L’Amministrazione e i cittadini di Pontecagnano uniti contro la Regione firmano l’appello per il ricordo al TAR. Dicono “no” all’impianto di Via Irno

Messaggio elettorale a pagamento commissionato da Carmine Vicinanza

L’Amministrazione del Comune di Pontecagnano Faiano sta combattendo da settimane la realizzazione dell’impianto dei rifiuti. Tale impianto che dovrebbe essere situato in Via Irno è protagonista di consigli comunali, riunioni cittadine e conferenze da parte del Sindaco Lanzara.

Più di 200 cittadini, giorni fa, si sono riuniti in piazza Sabbato per dire “NO” all’impianto di rifiuti che comprometterebbe la salute della popolazione.

Il Consigliere di minoranza, Angelo Mazza, si è così espresso in merito alla vicenda, invocando il ricorso al TAR:

Ricorso al Tar contro la realizzazione dell’impianto per i rifiuti in via Irno. È l’impegno che, come minoranza, abbiamo chiesto e ottenuto all’unanimità (giovedì 18 aprile) nel corso della conferenza dei capigruppo. Un provvedimento in linea con la mozione da noi presentata in Consiglio comunale , condivisa dall’intera maggioranza, che ribadisce un no forte ad ogni sito nell’area in questione… ”

Ma il Consigliere Mazza non è il solo a voler combattere contro l’impianto, infatti ha trovato sin da subito l’appoggio dei consiglieri di Minoranza come Francesco Pastore, e con il voto unanime dell’intera assise, anche l’appoggio da parte del Sindaco e della Maggioranza.

Proprio ieri 19 Aprile, i cittadini  si sono riuniti per firmare un Appello al Sindaco Lanzara che prevedeva il ricorso al TAR contro la scelta della Regione Campania di approvare l’impianto senza valutarne l’impatto ambientale.

Pontecagnano rifiuti