HomeEventiPontecagnano, Alessandro Preziosi all'inaugurazione della biblioteca civica

Pontecagnano, Alessandro Preziosi all’inaugurazione della biblioteca civica

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
73,729
Totale Casi Attivi
Updated on 23 October 2021 5:26
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Presente anche Alessandro Preziosi all’inaugurazione, tenutasi stamattina, della biblioteca civica “Alfonso Gatto” di Pontecagnano Faiano

[ads1]È stata inaugurata stamattina la biblioteca civica del Comune di Pontecagnano Faiano, intitolata ad Alfonso Gatto e situata all’interno del Museo Archeologico, in Via Lucania. Un traguardo che ha riempito d’orgoglio l’amministrazione comunale e che ha visto protagonista, tra gli altri, l’attore Alessandro Preziosi.

PontecagnanoA dare il via a questa importante giornata, una staffetta per la cultura ad opera di alcuni alunni che, a partire dalle 9.30, hanno effettuato il tragitto che separa la vecchia sede della biblioteca dalla nuova, diventando protagonisti del simbolico passaggio del testimone, rappresentato dall’opera Il capo sulla neve”. 

In seguito all’esecuzione dell’Inno d’Italia da parte degli alunni e alla benedizione della struttura da parte di Padre Domenico Pagliari, il Sindaco Ernesto Sica ha proceduto con la scopertura della targa e il taglio del nastro. Un momento tanto atteso, al quale ha partecipato anche la figlia dello scrittore e poeta Alfonso Gatto, Paola Gatto Trotta.

All’interno dell’Auditorium del Museo, Alessandro Preziosi ha preso parola per ricordare il poeta attraverso la lettura dell’opera Ogni uomo è stato un bambino. Col suo discorso, l’attore ha voluto spronare i giovani ad avvicinarsi alla poesia, riscoprendo il piacere di ritrovare se stessi e gli altri in un contesto stimolante come quello della biblioteca.

In seguito alle parole dei tre piccoli rappresentanti degli istituti scolastici presenti sul territorio, che hanno voluto incitare le famiglie e le scuole ad essere promotori di un nuovo modo di intendere la lettura, la parola è passata all’Assessora alla Cultura, Lucia Zoccoli. Quest’ultima ha espresso il proprio orgoglio e la propria gratitudine per la realizzazione di un progetto che già era stato ideato nel 2011 e che si spera possa avvicinare sempre più persone alla storia degli Etruschi e di Pontecagnano Faiano. Nel concludere, queste le sue parole: “La memoria si può conservare solo attraverso la conoscenza […] E’ la conoscenza che rende liberi.”

PontecagnanoA questo sono seguiti i discorsi del Senatore Alfonso Andria e della Direttrice del Museo Archeologico, Gina Tomay, la quale ha sottolineato due punti di forza della struttura: lo stretto collegamento con il Parco Archeologico del paese ed un personale giovane che desidera mettersi a disposizione del territorio.

A concludere l’evento, le parole del Sindaco Ernesto Sica. La speranza, secondo quanto affermato dal Primo Cittadino, è che la nuova biblioteca possa rappresentare un punto di attrazione per i giovani ed un modo per far ritrovare loro i valori perduti.

I festeggiamenti riprenderanno nella giornata di domani, primo maggio, con altri interessanti appuntamenti. Alle ore 10.00 si partirà con l’ormai tradizionale colazione al Museo. Seguiranno lo spettacolo Musica che passione! con Geronimo Stilton e la consegna del libro autografato “La Costituzione italiana raccontata ai ragazzi”. Vi saranno inoltre dei laboratori tematici organizzati dalla Fondazione Alfonso Gatto.

[ads2]