Pontecagnano, accoltellamento in Piazza Risorgimento finisce male

Pontecagnano
Maps

Insulta la fidanzata di un ragazzo e si prende una coltellata alla gamba: ecco quanto accaduto venerdì sera a Pontecagnano Faiano

Una rissa in Piazza Risorgimento nella città di Pontecagnano Faiano finisce male. L’accaduto risale a venerdì scorso, quando un giovane pare abbia insultato la fidanzata di un coetaneo. Tanto è bastato per far scattare l’ira di quest’ultimo che ha reagito accoltellandolo ad una gamba. Lo riporta “La Città di Salerno”.

L’episodio di violenza è arrivato alla conclusione di una rissa in corso in cui si sono aggiunti altri ragazzi. L’autore dell’insulto, un 21enne della città di Pontecagnano Faiano, è rimasto ferito in seguito all’accoltellamento. Trasportato dai sanitari del 118 presso l’Azienda Ospedaliera “Ruggi d’Aragona” di Salerno, pare non sia in gravi condizioni. Il gruppo coinvolto nella rissa pare si sia dileguato in seguito all’arrivo dei sanitari e delle forze dell’ordine. Si indaga sulla vicenda.

Atti di violenza nella città di Pontecagnano Faiano si sono sempre verificati e la cittadinanza invoca l’aiuto da parte dell’Amministrazione e delle Forze dell’Ordine. Ad esprimersi in merito con messaggi di indignazione sono i commercianti e alcuni gruppi di giovani attivisti che non condividono le dinamiche violente con cui tali accadimenti si risolvono. Maggiore controllo e più agenti in strada: ecco quanto richiesto dai cittadini.