Polla, vuole suicidarsi perché lasciato dalla moglie: lo salva un poliziotto

polla

Il Comune di Polla ha insignito Rufino Tortora, agente della Polizia Stradale fuori servizio, per aver evitato che un uomo, intenzionato a suicidarsi, compiesse il gesto estremo

Si chiama Rufino Tortora, agente della Polizia Stradale di Sala Consilina, premiato dal Comune di Polla per aver evitato il sucidio di un uomo. Lo si legge su Salerno Today.

Quest’ultimo, lasciato dalla moglie, aveva confidato ad un amico di essere disperato, lasciando intendere la sua intenzione di impiccarsi. Il suo confidente ha immediatamente allertato la stazione locale dei Carabinieri ed altri amici.

Ma è stato l’intervento del poliziotto, in quel momento fuori servizio, a scongiurare l’estremo gesto dell’uomo. Il Comune di Polla ha, quindi, richiesto il riconoscimento per il valore civile a Rufino Tortora il quale, si scrive sulla delibera comunale, “da sempre si contraddistingue per il suo operato per difendere la Legge, ma anche per il suo lavoro nel sociale e nello sportivo“.