Piano di Zona S2: assegnati gli orti sociali a Cava de’ Tirreni



Il Piano di Zona Ambito S2 comunica che nell’Aula consiliare del Comune di Cava de’Tirreni si è svolta la procedura di accettazione da parte degli assegnatari di 60 orti sociali, dislocati a S. Cesareo, Pregiato e S. Lorenzo,  previsti dal Progetto “Matti per l’orto”.

Il progetto, finanziato per complessivi 80 mila euro dalla Regione Campania e co-finanziato per 8 mila euro dai comuni beneficiari, vede riuniti in convenzione il Piano di Zona Ambito S2, la Federazione Provinciale della Coldiretti di Salerno, Legambiente Campania e l’Opera Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili.

Tra i destinatari persone svantaggiate ed indigenti, anziani di età superiore a 65 anni; con disagio mentale; con disabilità fisica, psichica e sensoriale; minori a rischio sociale dei comuni dui Cava de’Tirreni, Minori e Tramonti.

“Sono molto lieto di questo incontro di oggi– ha affermato il sindaco Marco Galdiil progetto degli Orti sociali coinvolge tutta la famiglia ed è un’ opportunità per avere maggiore cura del nostro territorio, oltre che per mangiare meglio e stare in salute.”

All’incontro ha preso parte anche l’assessore alle Politiche sociali Vincenzo Lamberti che ha sottolineato come “è bello occuparsi di un orto insieme con le persone a noi care”. Evidenziando tra l’altro “il valore pedagogico e sociale di tale iniziativa  che è stata fortemente sostenuta dall’Amministrazione comunale”.

All’incontro con gli assegnatari erano presenti il consigliere comunale con delega agli Orti sociali Fernando Mandara, il Coordinatore dell’Ufficio di Piano Ambito S2,  Assunta Medolla e per l’Ufficio di Piano Maria Grazia Sessa.

Cava de’Tirreni all’indizizzo www.comune.cavadetirreni.sa.it.

 

Leggi anche