Perquisizioni a Nocera Inferiore e Pagani. Un arresto e due segnalazioni

Salerno

Nella giornata di ieri la Polizia ha effettuato diverse perquisizioni tra Nocera Inferiore e Pagani per contrastare il fenomeno dello spaccio. In tre nei guai

Nel corso della giornata di ieri, personale della Polizia di Stato appartenente al  Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore, nell’ambito di un’operazione volta al contrasto della detenzione e dello spaccio di sostanze stupefacenti, operava una serie di perquisizioni domiciliari nel territorio di Nocera Inferiore e Pagani.

Nel corso di tale attività, svolta d’iniziativa, è stato tratto in arresto Raffaele Chiappella, nato a Pagani 42enne, ivi residente, pluripregiudicato per  reati specifici, resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, a seguito di perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti gr 4,3 di cocaina, un bilancino di precisione e varie bustine idonee per il confezionamento delle dosi, nonché € 230,00 in banconote di vario taglio.  Il tutto veniva trovato sul tavolo della cucina.

L’arrestato, su disposizione del PM di turno, veniva posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

I poliziotti del Commissariato di Nocera, inoltre, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria   C. A.  di anni  28, residente in Pagani,  resosi responsabile di ricettazione.

A seguito di perquisizione domiciliare è stata trovata una bicicletta elettrica, del valore di circa duemila euro. Sono in corso indagini al fine di risalire alla proprietà di tale velocipede.

Gli agenti, nel corso dei servizi di controllo hanno inoltre segnalato alla locale Prefettura un 29enne, residente a Nocera Inferiore, trovato in possesso di 21,5 grammi di sostanza stupefacente tipo marijuana per uso personale.

adnow
loading...