Pellezzano candidata al premio ”Eccellenza Italiana”



pellezzano

Pellezzano riceve la candidatura al Premio ”Eccellenza Italiana” che si terrà il prossimo 17 ottobre 2020 a Washington DC

In occasione dei festeggiamenti del bicentenario del Comune di Pellezzano, l’imprenditrice campana Maria Rosaria Boccia ha segnalato il Comune di Pellezzano al Premio “Eccellenza Italiana” che ogni anno si tiene a Washington DC, negli Stati Uniti d’America, il prossimo 17 ottobre 2020 nella settimana del Columbus Day.

L’iniziativa, ideata dal giornalista economico Massimo Lucidi, vede da 7 anni coinvolti eminenti personalità di cittadinanza italiana e americana, che nel solco di una solida tradizione cercano nuove opportunità oltre oceano. Questa mattina presso l’ambasciata italiana a Monte Carlo (Principato di Monaco) Il Comune di Pellezzano, amministrato dal Sindaco Dott. Francesco Morra ha ricevuto l’attestato di candidatura dall’On. Antonio Tasso, tra l’altro ogni anno il Premio Eccellenza Italiana si racconta in Italia a Sanremo e a Venezia e nelle Istituzioni Parlamentari.

“E’ un orgoglio per il nostro territorio – dichiara il Primo Cittadinoricevere una simile candidatura nonostante le grosse difficoltà che stiamo riscontrando nell’amministrare il Comune ma dimostrando caparbietà e anche i lati postivi e le peculiarità del nostro territorio. La partecipazione al Premio “Eccellenza Italiana” che ogni anno si tiene a Washington DC è di alto prestigio e colloca il Comune di Pellezzano tra le migliori amministrazioni a livello Nazionale. Ringrazio l’imprenditrice Maria Rosaria Boccia per aver individuato nel nostro ente, un potenziale vincitore di questo prestigioso Premio e tutti gli amministratori che fanno parte della mia squadra di Governo, che stanno mettendo in campo professionalità e competenze tali da rendere il nostro Comune all’avanguardia e meritevole di attenzione oltre i confini non solo provinciali, ma anche Nazionali e Internazionali”.

Ricevere la candidatura ad un premio così importante” – continua il Sindaco – è motivo di orgoglio non solo per l’Amministrazione Comunale ma anche e soprattutto per i cittadini e per l’intero tessuto sociale del territorio”

Leggi anche