Home Territorio Cava de' Tirreni Pasqua al Sacrario Militare di Cava

Pasqua al Sacrario Militare di Cava

Covid-19

Italia
13,368
Totale Casi Attivi
Updated on 11 August 2020 8:34
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Pasqua al Sacrario Militare di Cava, Santa Messa in onore dei caduti cavesi. Le visualizzazioni dal Giappone superano quelle italiane.

[ads1]“E’ nostro dovere ricordare quanti hanno donato la propria vita per la patria”. Ha esordito con queste parole don Osvaldo Masullo, Vicario dell’Arcidiocesi di Amalfi – Cava durante la tradizionale celebrazione di Pasqua del Comitato per il Sacrario Militare in memoria dei caduti cavesi periti in tutte le guerre e del Caporale Maggiore Capo Massimiliano Randino, vittima del terrorismo.

- Advertisement -

Pasqua al Sacrario Militare di Cava
Pasqua al Sacrario Militare di Cava

All’incontro erano presenti numerose autorità civili e militari del territorio tra cui il Centro Documentale di Salerno con il 1° Mar. Lgt Pasquale Trezza (Sott.le di Corpo), 1° Mar. Antonio Celentano, la Capitaneria di Porto con il Luogotenente Antonio Salvati e comune 2° Classe Eleonora Bruno, il 45º Battaglione trasmissioni “Vulture” di Nocera Inferiore con il 1° Mar. Nicola Viscito ed il Caporal Maggiore Capo Scelto Pasquale Giocondo.

Alla cerimonia solenne hanno preso parte i genitori di Massimiliano Randino, il consigliere comunale di Cava de’ Tirreni Enzo Lamberti, i componenti dell’associazione nazionale Carabinieri sezione di Cava, il Comitato per il Sacrario Militare con il presidente Daniele Fasano, il presidente onorario Lucio Cesareo, i componenti Vincenzo Consalvo, Roberto Catozzi, Maddalena Annarumma, Francesco di Salvio.

“Tanti militari sono stati vittime innocenti delle guerre –ha sottolineato don Osvaldo MasulloRimembriamo tutti coloro che si sono sacrificati per un ideale. In particolare, il nostro pensiero va a quelli dimenticati, ai caduti cavesi di tutte le guerre e soprattutto all’eroico Caporale Maggiore Capo Massimiliano Randino”. Viva commozione in sala.

“Avevamo programmato l’assemblea generale con i familiari dei caduti per il 9 aprile – ha dichiarato Daniele FasanoPurtroppo, però, l’evento sarà posticipato di un mese al 7 maggio alle 17 al comune di Cava de’ Tirreni per permettere a mio padre, il Grand’Ufficiale Salvatore Fasano di rimettersi da una brutta influenza. In quest’occasione presenteremo ufficialmente il nuovo statuto”.

Ottime notizie sul fronte delle visualizzazioni del blog del sacrario. “Abbiamo raggiunto quota 12.612 – ha aggiunto FasanoLe nostre iniziative sono seguite in tutto il mondo soprattutto negli Stati Uniti, in Canada ed in Russia. Negli ultimi giorni, le visualizzazioni dal Giappone hanno addirittura superato quelle dall’Italia”.

[ads2]

LiveZon
zerottonove