Pari Opportunità, Esposito: “Sottoscritto documento con Comuni contro la violenza sulle donne”



“Le norme e le leggi da sole non bastano. E’ necessario rinsaldare il senso civico e il rispetto nei confronti delle donne”. Lo ha dichiarato l’assessore provinciale alle Pari Opportunità, Pina Esposito, in occasione della tavola rotonda organizzata in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

“Per spezzare la catena della violenza- ha aggiunto – è necessario costruirne una positiva, fatta di donne e uomini che si impegnano insieme. Oggi assessori, delegati e componenti delle Commissioni Pari Opportunità di tantissimi comuni della nostra provincia, hanno aderito alla sottoscrizione di un documento che è la sintesi di tutte le dichiarazioni che hanno arricchito il dibattito di questa mattina. Chiaro e unanime il nostro “no” alla violenza”.

“La nostra iniziativa- ha sottolineato – punta lo sguardo sulla necessità di intervenire prima che una donna sia oggetto di violenza. Una proposta che punti lo sguardo sulla crescita culturale delle nuove generazioni per creare una rete a sostegno della cultura delle pari opportunità, attraverso l’impegno, la determinazione di uomini e donne che, con il loro impegno, si propongono a tutta la comunità come veicolo di civiltà nei confronti di quelle battaglie che non possiamo e non vogliamo perdere”.

All’incontro, voluto e patrocinato dall’Assessorato alle Pari Opportunità della Provincia di Salerno, hanno preso parte, tra gli altri, la consigliera di Parità, Fiordelisa Leone, il questore di Salerno, Antonio De Iesu.

Leggi anche