Pagani, 280 kg di marijuana: arrestata una coppia



Pagani

Pagani, 280 kg di marijuana frutto di una piantagione illegale scoperti dagli agenti della tenenza locale. Arrestata una coppia incensurata

Pagani, duecentottanta chilogrammi di marijuana, frutto di una piantagione coltivata in serra schermata da una produzione di pomodori, sono stati individuati e sottoposti a sequestro in via Zeccagnuolo dove è scattato il blitz dei carabinieri della locale tenenza.

A riportarlo è il quotidiano La Città. Gli agenti sono entrati in azione seguendo una notizia su base confidenziale che li ha portati poi nell’area di prima periferia della cittadina. Al termine del lavoro di accertamento e della perquisizione accurata, è stata arrestata una coppia di incensurati, marito e moglie, titolari e responsabili del terreno coltivato sotto serra, evidentemente destinato alla fornitura di singole piazze di smercio di sostanze stupefacenti.

La marijuana rappresentava il cuore della coltura portata avanti dai due, che sono finiti in manette e processati per direttissima al Tribunale di Nocera Inferiore, dove il giudice dell’udienza di convalida ha disto la scarcerazione ma con ordinanza di obbligo di firma alla polizia giudiziaria per entrambi gli arrestati.

 

Leggi anche