Paestum, rinvenuto ordigno bellico tra i templi



paestum
foto: pixabay

Scavi sospesi ai templi di Paestum dove è stato rinvenuto un ordigno bellico. Saranno avviati nei prossimi giorni gli interventi per farlo brillare

Nell’area archeologica di Paestum, a seguito di scavi effettuati nell’area meridionale del tempio di Atena, è stato portato alla luce un ordigno bellico.

Tra i tanti reperti risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, gli archeologi dell’Università di Salerno hanno rinvenuto anche un proiettile di mitragliatrice ed una bomba di mortaio. Il territorio è stato infatti il principale teatro dello Sbarco alleato. La zona è stata delimitata, secondo quanto riportato da Infocilento.

I Carabinieri hanno già informato gli artificieri che dovranno ora avviare gli interventi per farla brillare.

 

Leggi anche