HomeAttualitàOspedali dell’Agro, Polichetti auspica un faccia a faccia tra D’Ambrosio e i...

Ospedali dell’Agro, Polichetti auspica un faccia a faccia tra D’Ambrosio e i sindacati

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
87,710
Totale Casi Attivi
Updated on 21 June 2021 12:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Ospedali dell’Agro, Polichetti auspica un faccia a faccia tra D’Ambrosio e i sindacati: “Confrontiamoci su riorganizzazione dei reparti e carenza di personale”

Un incontro con i sindacati per migliorare gli ospedali del Dea di Nocera Inferiore, Pagani e Scafati. A chiederlo è Mario Polichetti, sindacalista della Fials provinciale, auspicando così una stagione improntata sul dialogo con l’arrivo di Maurizio D’Ambrosio, nuovo direttore generale del Dipartimento d’emergenza e accettazione che comprende gli ospedali più grandi dell’Agro nocerino sarnese. “Le prime dichiarazioni di D’Ambrosio mi fanno ben sperare. Ha le idee chiare sulla riorganizzazione dei reparti e sulla carenza di personale“, ha detto Polichetti.

Questa esperienza ad interim di D’Ambrosio, in attesa di un nuovo direttore generale che arriverà con il bando previsto dall’Asl, deve dare dei frutti utili affinché realmente si possa affermare di usciti dal commissariamento della sanità in Campania. I cittadini dell’Agro meritano un sanità efficiente dopo le decisioni dell’ultimo decennio. Per questo sono sicuro che D’Ambrosio sarà uomo di ascolto e dialogo. Ancora di più di chi l’ha preceduto”.

Polichetti, dunque, auspica che il manager possa al più presto recepire le istanze delle organizzazioni sindacali. “Sarà sempre lui a decidere, ma confrontarsi è sempre un modo per arricchirsi prima di fare scelte. Spero che possa accadere questo nei mesi che verranno“.