Si trancia una mano al lavoro, operaio di Siano ricoverato a Vecchio Pellegrini di Napoli



Eboli

50enne di Siano, impiegato in una fabbrica a San Valentino Torio, si trancia una mano mentre lavora con un macchinario composto da una lama affilata. Allertato il 118, è attualmente ricoverato all’Ospedale Vecchi Pellegrini di Napoli

È accaduto a San Valentino Torio il grave incidente che ha coinvolto un 50enne di Siano, che si è tranciato una mano mentre era a lavoro.

L’uomo, impiegato presso una fabbrica del comune, stava maneggiava un apparato dotato di una lama molto affilata. Non si conosce la dinamica esatta, probabilmente una semplice distrazione, gli ha provocato la pesante lesione.

Spaventati dall’accaduto, i colleghi di lavoro hanno avvertito il 118. Giunta sul posto l’ambulanza, si scrive su Salerno Today, in un primo momento il 50enne è stato trasportato all’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.

Più tardi, a seguito delle cure di primo intervento, è stato disposto il trasferimento presso l’Ospedale Vecchi Pellegrini di Napoli, specializzato in ortopedia ed interventi delicati.

Leggi anche